CEV Moto2 Barcellona Gara: primo successo di Alejandro Marinelarena

CEV Moto2 Barcellona Gara: primo successo di Alejandro Marinelarena

Ramos e Gomez sul podio

Commenta per primo!

Dal diluvio di Barcellona emerge Alejandro Marinelarena, vincitore del primo round del CEV Moto2 al Circuit de Catalunya di Montmelò. Alla sua seconda stagione consecutiva tra le 600cc 4 tempi in sella alla Suter MMX2 del CNS Motorsport, il pilota originario dell’Aragona ha dominato la scena sfruttando le disavventure occorse ai suoi più diretti avversari, traditi dalle condizioni di scarsa aderenza del tracciato catalano. Nessun problema invece per Marinelarena, alla sua prima affermazione in carriera nel Campeonato de España de Velocidad, il miglior modo per presentarsi tra pochi giorni nel mondiale di categoria a Jerez de la Frontera dove correrà da wild card sempre in sella alla Suter patrocinata da Targobank. Con Marinelarena in trionfo, l’evento inaugurale della stagione 2013 sa di un’occasione mancata per il malese Hafizh Syahrin, mattatore nella giornata del sabato dove ha fatto sua la prima pole position nel CEV Moto2 con la KALEX ottimamente preparata dal Team Stylobike, a terra dopo soli 3 giri nel tentativo di dar vita ad una fuga in solitaria memore delle ottime prestazioni su pista “umida” dello scorso anno a Jerez e a Sepang, 4° assoluto da wild card all’esordio nel mondiale. Secondo posto per la Ariane2 di Roman Ramos Fuori gioco il velocissimo pilota malese, nel corso del dodicesimo dei 17 giri previsti è stata la volta di Kenny Noyes, ingaggiato dal Team LaGlisse in sostituzione del bi-Campione in carica Jordi Torres (promosso a tempo pieno al mondiale con Aspar), costretto ora a rimediare a questo “zero” nei prossimi eventi del calendario. Punti importanti invece per Roman Ramos, secondo assoluto con la Ariane2 del Team Stratos, ormai presenza fissa del podio e l’unico, seppur soltanto a tratti, a tenere l’insostenibile passo del fuggitivo Marinelarena. Completa il podio grazie ad un sorprendente terzo posto un “veterano” del CEV come Russell Gomez, terzo con la AJR preparata dal H43 Team Nobby del sodalizio tra Manuel Hernandez e Noboru Ueda, staccando le due KALEX del TSR Motorsports affidate al colombiano Santi Hernandez (fratello di Yonny, pilota PBM UK in MotoGP/CRT) e Dani Rivas, sotto il diluvio vincitore lo scorso anno del primo round a Jerez. La partenza con il poleman Syahrin (55) in testa Nella top-10 spazio anche per la seconda AJR del H43 Team Nobby affidata a Luis Mora (6°) e all’ex alfiere del Grand Prix Team Switzerland Jesko Raffin (7° con la Pons KALEX), ha concluso invece undicesimo all’esordio nel CEV Moto2 Edgar Pons, figlio di Sito, scontando uno svantaggio di 1 minuto e 40 secondi dal vincitore. Passando invece alle Superstock 600, da quest’anno ammesse nel CEV Moto2 per rimpolpare lo schieramento di partenza, successo con “giallo” finale di Elena Rosell, settima assoluta con la Kawasaki Ninja ZX-6R del Bruno Performance, ma successivamente squalificata per non aver raggiunto il peso minimo di 240 kg moto più pilota. Con la motociclista dai trascorsi nel mondiale Moto2 esclusa dalla classifica, ad aggiudicarsi la vittoria è così stato il poleman Jorge Arroyo, 9° assoluto con la Yamaha R6 dell’Andalucia Cadiz Pastrana Racing Team a preceere di 4″ Jesus Alconchel con la Kawasaki ZX-6R del Transtasa Macisa. CEV Repsol Moto2 2013 Circuit de Catalunya, Classifica Gara 01- Alejandro Marinelarena – Targobank Motorsport – Suter MMX2 – 17 giri in 37’16.516 02- Roman Ramos – Team Stratos – Ariane2 – + 10.747 03- Russell Gomez – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – AJR Moto2 – + 32.874 04- Santiago Hernandez – TSR Motorsports – KALEX Moto2 – + 37.515 05- Dani Rivas – TSR Motorsports – KALEX Moto2 – + 51.957 06- Luis Mora – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – AJR Moto2 – + 1’23.100 07- Jesko Raffin – Pons Racing – KALEX Moto2 – + 1’31.150 08- Andres Gonzales – MR Griful Team – AJR Moto2 – + 1’31.231 09- Jorge Arroyo – Andalucia Cadiz Pastrana Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1’33.220 (STK600) 10- Jesus Alconchel – Transtasa Macisa – Kawasaki ZX-6R – + 1’37.034 (STK600) 11- Edgar Pons – Pons Racing – KALEX Moto2 – + 1’40.885 12- Juan Risueno – TMR La Bruixa D’Or – Kawasaki ZX-6R – + 1’42.352 (STK600) 13- Javier Iturrioz – MR Griful Team – AJR Moto2 – + 1’51.663 14- Pedro Rodriguez – Halcourier MS – AJR Moto2 – + 1’58.501 15- Saeed Al Sulaiti – QMMF Racing Team – Moriwaki MD600 – + 1’59.458 16- Alexis Gonzales – Promoto Sport Team – Kawasaki ZX-6R – + 2’00.162 (STK600) 17- Christian Vidal – Inmotec – Inmotec Moto2 – a 1 giro 18- Aitor Martinez – Ehaff Racing Team – Yamaha YZF R6 – a 1 giro (STK600) 19- Miquel Pons – DVRacing Grup Pons – Yamaha YZF R6 – a 1 giro (STK600) 20- Antonio Alerte – PL Racing Moto2 – Suter MMX2 – a 1 giro 21- Maksim Averkin – Motorrika – FTR Moto M212 – a 1 giro 22- Marcus Woodbine – Wilson Racing – Harris Moto2 – a 1 giro 23- Oscar Climent – Amalgama Team – KALEX Moto2 – a 1 giro 24- Alejandro Gomez – AE19 Basoli Competicio – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro (STK600) 25- Antonio Train – TMR Competicion – Yamaha YZF R6 – a 1 giro (STK600)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy