CEV Moto2: ad Albacete si torna in pista, Ramos Vs Marinelarena per il titolo

CEV Moto2: ad Albacete si torna in pista, Ramos Vs Marinelarena per il titolo

Da seguire anche Syahrin

Commenta per primo!

Terminata la lunga pausa estiva, il Campeonato de España de Velocidad e, nello specifico, il CEV Moto2 questo fine settimana torna in pista ad Albacete per il quarto di sette eventi del calendario 2013 destinato a far ulteriore selezione tra i pretendenti al titolo di categoria. Archiviato il trionfale biennio di Jordi Torres, attuale protagonista del mondiale di categoria e vincitore assoluto al Sachsenring, la formula “600cc prototipo” sta proponendo quest’anno un avvincente duello per il titolo di categoria tra Roman Ramos (Ariane2 del Team Stratos) e Alejandro “Alex” Marinelarena (Suter MMX2 del TargoBank CNS Motorsport). Grazie ad un rendimento costante con quattro podi (comprensivi della vittoria al MotorLand Aragon più tre secondi posti) in quattro gare, ai comandi della Ariane2 preparata dal rinnovato Team Stratos il 23enne di Santa Maria de Cayon Roman Ramos conduce la classifica di campionato con ben 85 punti, pronto dopo un triennio di esperienza a risultare il principale candidato al titolo di categoria. Recentemente impegnato nel mondiale al Sachsenring in sostituzione dell’infortunato Alberto Moncayo all’Argiñano & Ginés Racing Team, Ramos dovrà rispondere agli attacchi di Alejandro Marinelarena, 20enne soltanto alla sua seconda stagione tra le Moto2 (e quinta su pista!), ma già in grado di lottare per il prestigioso titolo iberico della “middle class”. Alejandro Marinelarena (92) in piena corsa per il titolo Vincitore sotto la pioggia nell’esordio stagionale al Circuit de Catalunya di Montmelò, bravo a ripetersi ad Albacete, “Alex” con la Suter MMX2 del TargoBank CNS Motorsport sconta 19 punti di svantaggio frutto dello “zero” rimediato in Gara 1 al MotorLand Aragon. Una battuta d’arresto importante in proiezione-campionato con un Ramos che finora non ha commesso errori, specie in una serie che quest’anno ha visto un’alternanza di ben tre differenti vincitori e sei piloti saliti sul podio nelle quattro gare sin qui disputate. In questo elenco non manca il malese Hafizh Syahrin, al secondo anno nel CEV passando da una FTR ad una più competitiva KALEX schierata sempre dal Team Stylobike ed iscritta sotto le insegne del Petronas Raceline Malaysia, poleman a Barcellona e sul podio tra Aragon (2° in Gara 1) ed Albacete (3° sul traguardo). Wild Card quest’anno nel mondiale a Le Mans e Montmelò, “eroe” di Sepang 2012 (4° assoluto ed in corsa per la vittoria all’esordio assoluto nella serie iridata) e recente vincitore di Gara 2 nel monomarca Harley-Davidson XR1200 Series ad Indianapolis, “Pescao” può risultare tra gli “arbitri” della sfida tra Ramos e Marinelarena per il titolo oltre che un potenziale “Rookie” di successo per il mondiale 2014. Jesko Raffin tra gli attesi protagonisti Ha già corso nella serie iridata diverse gare in sostituzione dell’infortunato Randy Krummenacher un altro giovane talento come Jesko Raffin, elvetico schierato quest’anno dal Pons Racing con supporto (e contratto) Grand Prix Team Switzerland, vincitore a sorpresa al MotorLand Aragon mettendo in mostra un grande potenziale velocistico di sicuro avvenire tra le 600cc 4 tempi prototipo. Il pilota elvetico si pone tra i grandi protagonisti della gara in programma domenica alle 12:00 in punto, in compagnia di Russell Gomez (AJR del H43 Team Nobby Talasur Blumaq), Oscar Climent (in evidenza con la KALEX dell’Amalgama Team) e Santiago Hernandez, da questo weekend al TSR Motorsports affiancato da Kyle Smith, ex-Campione Kawasaki Ninja Cup e protagonista della Stock Extreme, di ritorno nel CEV dopo una sfortunata parentesi nel mondiale Moto2 (conclusasi ad Indianapolis) con Blusens Avintia. Sempre nell’ambito del CEV Moto2, si accende anche il confronto per il titolo della classe Superstock 600, introdotta quest’anno per rimpolpare lo schieramento di partenza riprendendo la regolamentazione tecnica FIM Europe (ex-UEM) pur con previsto un peso minimo di moto più pilota di 240kg. Nella corsa alla “RFME Copa de España de Superstock 600” Miguel Pons, portacolori del DVRacing Grup Pons ed in sella ad una Yamaha YZF R6, si pone come grande favorito grazie a tre vittorie (doppietta al MotorLand Aragon, trionfo ad Albacete-1) in quattro gare sin qui disputate, comandando la classifica di campionato con 19 lunghezze di vantaggio rispetto a Jorge Arroyo, con la Yamaha R6 dell’Andalucia Cadiz Pastrana Racing vincitore a Barcellona a seguito della squalifica per peso minimo fuori regolamento di Elena Rosell, trascorsi nel mondiale Moto2, tornata a correre nel CEV con una Kawasaki Ninja ZX-6R del Bruno Performance. CEV Repsol Moto2 2013 La Classifica di Campionato 01- Roman Ramos – Team Stratos – Ariane2 – 85 02- Alejandro Marinelarena – TargoBank Motorsport – Suter MMX2 – 66 03- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – 49 04- Russell Gomez – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – AJR Moto2 – 49 05- Jesko Raffin – Pons Racing – KALEX Moto2 – 47 06- Kenny Noyes – Team Calvo – Suter MMX2 – 34 07- Santiago Hernandez – TSR Motorsports – KALEX Moto2 – 30 08- Miguel Angel Poyatos – Halcourier MS – AJR Moto2 – 26 09- Oscar Climent – Amalgama Team – KALEX Moto2 – 25 10- Dani Rivas – TSR Motorsports – KALEX Moto2 – 22 11- Ezequiel Iturrioz – MR Griful Team – AJR Moto2 – 20 12- Edgar Pons – Pons Racing – KALEX Moto2 – 19 13- Andres Gonzales – MR Griful Team – AJR Moto2 – 17 14- Luis Miguel Mora – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – AJR Moto2 – 10 15- Antonio Alarte – PL Racing Moto2 – Suter MMX2 – 7

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy