CEV Moto2: a Portimão scatta la stagione 2015 con due gare in programma

CEV Moto2: a Portimão scatta la stagione 2015 con due gare in programma

Al via Marini e Fuligni

Commenta per primo!

All’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão nel fine settimana del 24-26 aprile scatta il CEV Moto2 con due gare in programma domenica alle 11:00 e 14:00 locali (le 12:00 e 15:00 italiane) e tante novità per una stagione 2015 all’insegna del rinnovamento. Archiviato il primo lustro di attività nel CEV, la classe Moto2 ha subito diverse modifiche regolamentari nei mesi scorsi con il chiaro intento di avvicinarsi sempre più alle peculiarità del Mondiale di categoria. In primis, parallelamente alla “promozione” del CEV Moto3 a “Mondiale Junior FIM“, la middle class è ora a tutti gli effetti un “Campionato Europeo” sotto egidia FIM Europe articolato su 11 distinte gare in 7 eventi con 4 “doppie”: Portimão, MotorLand Aragón, Navarra e Valencia. Modifiche anche per quanto concerne le specifiche tecniche: il passaggio dal monogomma Michelin a Dunlop (come nel Mondiale) con restrizioni nel numero di pneumatici posteriori (3) da utilizzare nel corso delle prove, altresì resta confermato il regime di “monomotore” Honda con i propulsori CBR 600RR “Stock” (modelli dal 2007 al 2015), vietato invece l’utilizzo dei motori Honda by Externpro, esclusiva della serie iridata. Il CEV Moto2, rispettando appieno le intenzioni del promoter Dorna Sports, diventa così sempre più un “Mondiale B“, palestra per diversi piloti promossi successivamente al Campionato del Mondo: questo il caso di Jordi Torres (bi-Campione 2011 e 2012, tuttora recordman della categoria) e, più recentemente, di Jesko Raffin e Florian Alt, 1° e 2° classificati nel 2014, oggi al via del Mondiale rispettivamente con SAG Team e Iodaracing Project. Senza i due migliori esponenti della passata stagione, il 2015 offre così diversi spunti d’interesse alla ricerca di chi potrà succedere nell’albo d’oro in uno schieramento di partenza comprensivo di 33 iscritti più 4 appartenenti alla classe Superstock 600, riconfermata al via con graduatorie separate e l’assegnazione di uno specifico trofeo dedicato. Alla luce dei responsi offerti dalla stagione 2014 e dai riscontri cronometrici dei recenti test disputatisi tra Jerez e Portimão, il favorito #1 risponde al nome del figlio (e fratello) d’arte Edgar Pons, al suo terzo anno di militanza nel CEV Moto2 sempre con lo “Junior Team” del Pons Racing. Vincitore, seppur fortunosamente, lo scorso anno di due gare (Jerez e Gara 2 proprio a Portimão), il 19enne pilota catalano partirà con i favori del pronostico in sella alla gialla KALEX caratterizzata dagli stessi colori di Alex Rins e Luis Salom del Mondiale. Direttamente dalla serie iridata dopo la positiva sostituzione dell’infortunato Axel Pons a Termas de Rio Hondo, punta ad una stagione da protagonista il sudafricano ex-campione Supersport in madrepatria Steven Odendaal, riconfermato all’Argiñano & Ginés Racing Team, passando tuttavia da Speed Up a KALEX. Nel novero degli attesi protagonisti doverosa menzione per la giovane coppia del TargoBank CNS Motorsport formata da Xavi Vierge e Alan Techer, su Tech 3 in grado lo scorso anno a più riprese di salire sul podio e, nel caso del giovane catalano, persino aggiudicarsi pole (2 consecutive a Portimão e Valencia) ed 1 vittoria al Circuito de Navarra. Secondo consuetudine nel CEV Moto2 diversi “outsider” potranno dire la loro sin dall’esordio stagionale in Algarve, scoprendo gli effetti valori in campo soltanto nel weekend di gara. Con esperienze all’attivo nel Motomondiale si presenteranno al via il giapponese Tetsuta Nagashima con una KALEX schierata inusitatamente dalla Factory nipponica TSR (Technical Sports Racing) dopo la sfortunata esperienza con il Team JiR lo scorso anno nella serie iridata (penalizzata dal brutto infortunio rimediato a Silverstone), torna dopo un biennio nel Mondiale Moto3 alla classe Moto2 invece il giovane brasiliano Eric Granado con una KALEX del Promoracing. Da tenere d’occhio all’esordio nella categoria il 18enne austriaco Campione IDM Superstock in carica Marco Nekvasil (su FTR preparata da Fritze Tuning), curiosità per le evoluzioni dell’indonesiano Dimas Ekky Pratama (portato nel CEV finanziato da Astra Honda, la filiale indonesiana della casa dell’ala dorata e pilota d’interesse HRC) e dell’originale (nonchè italianissima) Vyrus 986 M2 schierata ufficialmente dal Vyrus Racing di Stefano Caracchi con Bradley Ray, recente protagonista della Red Bull MotoGP Rookies Cup, alla guida. A proposito dei colori italiani, la speranza per la stagione 2015 è di vedere i nostri due portabandiera del CEV Moto2 grandi protagonisti. Archiviato uno sfortunatissimo 2014 nel CEV Moto3, Luca Marini sale di categoria con un’ottima KALEX del Pons Racing, attestandosi su ottimi livelli nei test invernali effettuati tra Valencia, Jerez e Portimão. L’alfiere della VR46 Riders Academy condividerà la pista con l’amico e compagno di allenamenti al Ranch Federico Fuligni, nuovamente al via del CEV Moto2 con una Suter MMX2 del Team Ciatti dopo essersi distinto con diversi sprazzi velocistici nel 2014 (ritrovandosi 5° in campionato) prima di subire un infortunio all’anulare della mano sinistra a seguito di una caduta in Gara 2 proprio a Autódromo Internacional do Algarve. per Marini e Fuligni prima occasione di dar prova del loro valore domenica nelle due gare in programma alle alle 11:00 e 14:00 locali (le 12:00 e 15:00 italiane), da disputarsi sulla distanza di 17 tornate dell’AIA ciascuna. FIM CEV Repsol Moto2 European Championship 2015 L’entry list del primo round 2- Marco Nekvasil – Interwetten Fritze Tuning – FTR Moto M212 3- Diego Perez – MR Griful – MVR M2 8- Thibaut Bertin – JEG Racing – Suter MMX2 10- Luca Marini – Paginas Amarillas HP 40 Junior Team – KALEX Moto2 12- Adrian Rusmiputro – Pertamina Team Indonesia – KALEX Moto2 13- Jasper Iwema – MR Griful – MVR M2 15- Thomas Sigvartsen – H43 Team Talasur Blumaq – H43 Moto2 18- Xavi Cardelus – Promoracing – KALEX Moto2 20- Dimas Ekky Pratama – Astra Honda Team Asia – KALEX Moto2 22- Federico Fuligni – Team Ciatti – Suter MMX2 24- Marcos Ramirez – Autos Arroyo Pastrana Racing Team – Yamaha YZF R6 (STK600) 28- Alexandre Soguel – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 34- Adrien Pittet – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 41- Jorge Arroyo – Autos Arroyo Pastrana Racing Team – Yamaha YZF R6 (STK600) 42- Stephane Frossard – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 43- Bartolome Sanchez Perez – H43 Team Talasur Blumaq – H43 Moto2 44- Steven Odendaal – AGR Team – KALEX Moto2 46- Marcel Brenner – H43 Team Talasur Blumaq – H43 Moto2 47- Marc Buchner – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – KALEX Moto2 51- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 52- Corey Turner – Champi Team – FTR Moto M212 55- Alejandro Medina – Team Stratos – Ariane2 56- Thomas Gradinger – Cofain Racing Team – FTR Moto M212 57- Edgar Pons – Paginas Amarillas HP 40 Junior Team – KALEX Moto2 65- Nikki Coates – Team Stratos – Ariane2 71- Maximilian Scheib Kruger – Team Stratos – Ariane2 72- Tetsuta Nagashima – Teluru TSR – KALEX Moto2 74- Andres Gonzales – MR Griful – MVR M2 75- Ivo Lopes – Pequeno Motos/IXS – Yamaha YZF R6 (STK600) 77- Miquel Pons – dVRacing – Inmotec Moto2 82- Bradley Ray – Vyrus Racing – Vyrus 986 M2 84- Julian Miralles – Bullit Cuna de Campeones – MIR Racing Moto2 85- Abian Santana – Fricar Team – Yamaha YZF R6 (STK600) 89- Alan Techer – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 93- Ramdan Rosli – Petronas AHM Motor Sports – KALEX Moto2 94- Damien Raemy – JEG Racing – Suter MMX2 97- Xavi Vierge – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 L’albo d’oro del CEV Moto2 2010: Carmelo Morales (Suter MMX2) Gigaset LaGlisse 2011: Jordi Torres (Suter MMX2) Gigaset LaGlisse 2012: Jordi Torres (Suter MMX2) JHK T-Shirt LaGlisse 2013: Roman Ramos (Team Stratos) Ariane2 2014: Jesko Raffin (KALEX Moto2) Pons Racing Il Programma del CEV Moto2 all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão Tra parentesi gli orari italiani Venerdì 24 aprile 10.35 – 11.15 (11.35 – 12.15): Prove Libere 1 13.50 – 14.30 (14.50 – 15.30): Prove Libere 2 Sabato 25 aprile 10.35 – 11.15 (11.35 – 12.15): Qualifiche 1 13.50 – 14.30 (14.50 – 15.30): Qualifiche 2 Domenica 26 aprile 08.45 – 09.00 (09.40 – 10.00): Warm Up 11.00 (12.00): Gara 1 (17 giri) 14.00 (15.00): Gara 2 (17 giri) Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy