CEV Moto2: a Portimao due gare con Raffin Vs Alt per il titolo

CEV Moto2: a Portimao due gare con Raffin Vs Alt per il titolo

Penultimo appuntamento stagionale

Commenta per primo!

Trascorsi due mesi dalla prova di Navarra, il CEV Moto2 questo fine settimana si appresta a disputare il penultimo appuntamento stagionale all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão con due gare in programma, sulla carta potenzialmente decisive per l’assegnazione del titolo di categoria. Con più soltanto 75 punti in palio tra la ‘doppia‘ in Algarve e la ‘finale‘ di Valencia, restano in corsa per la vittoria finale i soli Jesko Raffin e Florian Alt, distanziati di 32 punti a vantaggio del giovane pilota elvetico. Dal 2012 presenza fissa del CEV Moto2, per il secondo anno portacolori Pons Racing, il 18enne Raffin in questa stagione ha concretizzato un bel passo avanti in termini di competitività assoluta con risultati sotto gli occhi di tutti: 5 vittorie in 7 gare disputate (pesa lo ‘zero‘ accusato a Jerez, travolto all’ultima curva da leader da un veterano come Sebastian Porto), costantemente in pole position (eccezion fatta per Navarra con l’exploit velocistico di Alan Techer), al comando della classifica di campionato con la concreta chance nel weekend in Algarve di giocarsi il primo ‘match point‘ per la conquista del titolo. Già definito l’approdo al Mondiale Moto2 2015 con una KALEX del team Stop And Go restando sotto contratto con il Grand Prix Team Switzerland (società di management di Marco Rodrigo e la medesima struttura che lo aveva fatto esordire, da 16enne, in un paio di gare nel Mondiale 2012 in sostituzione dell’infortunato Randy Krummenacher), Jesko Raffin punta a chiudere i giochi a Portimão e rispondere a tutti gli assalti di un altro classe ’96 come Florian Alt. Giunti ‘a duello’ in Gara 2 a Navarra con Raffin uscito vincitore grazie ad un deciso sorpasso all’ultima curva, gli unici due pretendenti al titolo sono gli attesi protagonisti di questo penultimo round con Alt non soltanto determinato a restare in corsa per il traguardo finale, ma anche ad aggiudicarsi la prima vittoria nella Moto2 del Campeonato de España de Velocidad. Laureatosi nel 2012 Campione della Red Bull MotoGP Rookies Cup, reduce da una problematica stagione nel Mondiale Moto3 con Kiefer Racing, il talentuoso pilota tedesco ha rilanciato la propria carriera quest’anno nel CEV Moto2 (passaggio obbligato per ragioni di statura e corporatura fisica) vantando quattro podi all’attivo, un paio di affermazioni da wild card nell’IDM Supersport con una Yamaha R6, un apprezzabile biglietto da visita per presentarsi al via del Mondiale 2015 con Iodaracing Project in qualità di (finora) unico pilota Suter Racing Technology. Come già accaduto lo scorso anno con Roman Ramos, lo sfortunatissimo Alejandro Marinelarena e Hafizh Syahrin (top-3 finale di campionato), il CEV Moto2 si conferma ‘serbatoio‘ di talenti per la serie iridata con altri centauri da tenere sotto stretta osservazione nel weekend lusitano. Fortunoso vincitore a Jerez, successivamente penalizzato da una frattura alla testa del radio sinistro (con conseguente operazione) rimediata in seguito alla caduta in Gara 2 al Motorland Aragón di Alcañiz, a Navarra il figlio e fratello d’arte Edgar Pons è tornato protagonista con una spettacolare rimonta in Gara 1, depauperata nella seconda manche per una partenza anticipata con doveroso ‘ride through‘ d’ordinanza. L’alfiere Pons Racing si è in ogni caso riappropriato del terzo posto nella generale seppur con un esiguo vantaggio sulla convincente coppia del TargoBank CNS Motorsport, grande protagonista a Los Arcos con le due Tech 3 Mistral 610: Xavi Vierge (prodotto del vivaio RACC, vincitore di Gara 2) e l’ex protagonista della Red Bull MotoGP Rookies Cup Alan Techer, poleman, 3° in Gara 1 e nella seconda contesa come Pons sanzionato con un ride through causa ‘jump start‘. Nel lotto dei protagonisti di una serie che ha espresso tante gare dall’elevato tasso di spettacolarità, meritano una doverosa menzione il sudafricano dai trascorsi nel Mondiale Steven Odendaal (Speed Up SF13 dell’Argiñano & Ginés Racing Team) e Dakota Mamola, con la Suter MMX2 del GRT Aspar Racing Team nato dal sodalizio tra Mirko Giansanti e Jorge ‘Aspar’ Martinez a sua volta nel gruppo che conta a Navarra, salvo poi raccogliere soltanto una manciata di punti. Quello di Portimão sarà un weekend importante anche per i nostri due portabandiera del CEV Moto2: l’alfiere della VR46 Riders Academy Federico Fuligni (Suter MMX2 del Team Ciatti) vuole lasciarsi alle spalle uno sfortunato weekend vissuto a Los Arcos dopo aver esordito da wild card nel Mondiale a Misano, ritrovandosi tuttora nella top-10 di campionato con la perla del 5° posto conseguito a Misano. Ha tutto il potenziale per ben figurare Luca Vitali, assecondato da una Ariane2 del Team Stratos in crescita. Parallelamente alla formula 600cc ‘prototipo‘, all’Autódromo Internacional do Algarve sono in palio punti importanti per la ‘RFME Copa de España de Superstock 600’ riservata alle STK600 con Bertin Thibaut (Yamaha R6 dell’omonima squadra) in vantaggio di 21 lunghezze su Ferran Casas (Yamaha R6 del Team Torrentó), 35 a scapito di Jorge Arroyo (sempre Yamaha, ma del Pastrana Racing Team). Non mancherà all’appello nemmeno Melissa Paris (Kawasaki Ninja ZX-6R del Team Stratos) che, questo weekend, potrà contare sull’apporto di un tifoso d’eccezione: suo marito Josh Hayes, quattro volte Campione AMA Superbike. FIM CEV Repsol International Championship 2014 La Classifica di Campionato del CEV Moto2 01- Jesko Raffin – Pons Racing – KALEX Moto2 – 138 02- Florian Alt – Stylobike Team Bohle Gruppe – KALEX Moto2 – 106 03- Edgar Pons – Pons Racing – KALEX Moto2 – 85 04- Xavi Vierge – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – 73 05- Sebastian Porto – Team Argentina Stylobike – KALEX Moto2 – 69 06- Alan Techer – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – 63 07- Steven Odendaal – AGR Team – Speed Up SF13 – 61 08- Angel Poyatos – GRT Aspar Racing Team – Suter MMX2 – 37 09- Federico Fuligni – Team Ciatti – Suter MMX2 – 35 10- Russell Gomez – Team Stratos – Ariane2 – 30 11- Miroslav Popov – Montaze Broz Racing Team – Suter MMX2 – 30 12- Javier Francisco Hidalgo – Bruno Performance – TSR 6 – 30 13- Dakota Mamola – GRT Aspar Racing Team – Suter MMX2 – 28 14- Miquel Pons – dVRacing Grup Pons – Inmotec Moto2 – 26 15- Luca Vitali – Team Stratos – Ariane2 – 25 16- Jan Buhn – H43 Team Blumaq – AJR Moto2 – 18 17- Alejandro Medina – Team Stratos – Ariane2 – 18 18- Toni Finsterbusch – SaxoPrint RTG – AJR Moto2 – 18 19- Bastien Chesaux – Cardelus BST – Suter MMX2 – 17 20- Diego Perez – MR Griful – MVR M2 – 16 21- Ricky Cardus – RBA Racing Team – Speed Up SF13 – 10 22- Bartolome Sanchez Perez – H43 Team Talasur Blumaq – AJR Moto2 – 5 23- Dimas Ekky Pratama – Dimas Abirawa Star Racing Team – FTR Moto M212 – 5 24- Christoffer Bergman – Alstare Junior Team – Bimota HB4 – 5 25- Mirko Giansanti – Aspar GRT Racing Team – Suter MMX2 – 4 26- Andres Gonzales – MR Griful – MVR M2 – 4 27- Diego Pierluigi – Team Argentina Stylobike – FTR Moto M212 – 2 Il Programma del CEV Moto2 a Portimão (tra parentesi gli orari italiani) Venerdì 31 ottobre 10.00 – 10.50 (11.00 – 11.50): Prove Libere 1 14.00 – 14.50 (15.00 – 15.50): Prove Libere 2 Sabato 1 novembre 10.00 – 10.50 (11.00 – 11.50): Qualifiche 1 14.00 – 14.50 (15.00 – 15.50): Qualifiche 2 Domenica 2 novembre 09.00 – 09.15 (10.00 – 10.15): Warm Up 11.00 (12.00): Gara 1 (17 giri) 14.00 (15.00): Gara 2 (17 giri) Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy