CEV Moto2: a Navarra per il quinto round con due gare in programma

CEV Moto2: a Navarra per il quinto round con due gare in programma

Primo match point per Ramos

Commenta per primo!

Una “doppia” che può risultare decisiva per l’assegnazione del titolo di categoria. Questo fine settimana, per il secondo anno consecutivo, al “Circuito de Navarra” situato nei pressi di Los Arcos nella Regione di Pamplona il CEV Moto2 affronta il quinto appuntamento stagionale con ben due gare in programma domenica 22 settembre alle 11:00 e 14:00, 50 punti in palio che potranno risultare determinanti per trovare il successore nell’albo d’oro di Carmelo Morales (primo Campione della Moto2 iberica nel 2010) e Jordi Torres (mattatore nel biennio 2011-2012). Alla luce dei verdetti espressi nelle cinque gare sin qui andate in archivio, tutto sembra portare verso un trionfo 100 % “Made in Spain” a firma di Ramon Ramos, capoclassifica di campionato con la Ariane2 schierata dal Team Stratos. Sul podio nelle cinque gare sin qui andate in archivio con due vittorie (Aragon ed Albacete) e tre secondi posti all’attivo, il giovane pilota valenciano si presenterà a Navarra con ben 33 punti di vantaggio rispetto ad Alejandro Marinelarena, “tesoretto” da amministrare nella “doppia” a Los Arcos e nei due eventi del prossimo mese di novembre tra Valencia e Jerez de la Frontera. Grazie a questo margine Roman Ramos potrà persino lasciare Pamplona da Campione 2013, a patto di chiuder il weekend con almeno 50 punti di vantaggio nei confronti del suo più diretto (ed apparentemente unico) inseguitore. Una missione difficile, ma non impossibile per il leader del campionato, artefice di un sensazionale 2013 vissuto con il Team Stratos nello sviluppo della Ariane2, Moto2 100 % iberica realizzata da ArianeTech Ingeniería vicina ad un traguardo storico nella storia del Campeonato de España de Velocidad. Doppio round a Navarra Ramos si presenterà pertanto a Navarra con l’obiettivo di chiudere i giochi, l’esatto opposto invece per il suo diretto avversario nella corsa al titolo Alejandro Marinelarena, distanziato di 33 punti nella generale in sella alla Suter MMX2 del TargoBank CNS Motorsport. Vincitore sotto la pioggia nell’esordio stagionale al Circuit de Catalunya di Montmelò, bravo a ripetersi ad Albacete-1, “Alex” paga dazio con lo “zero” di Gara 1 al MotorLand Aragon ed un problematico quinto posto conseguito ad Albacete-2, ritrovandosi costretto a siglare una doppietta a Navarra per riaprire i giochi. L’originario dell’Aragona lo scorso anno su questo tracciato duellò per il gradino più alto del podio con Jordi Torres, avversario che si ritroverà prossimamente anche nel mondiale di categoria: da Misano è stato infatti ingaggiato dal team Blusens Avintia in sostituzione di Dani Rivas, subito ben figurando all’esordio in sella ad una KALEX. Con la Moto2 tedesca corre nel CEV invece il malese Hafizh Syahrin, al secondo anno nella serie passando per l’appunto da una FTR ad una più competitiva KALEX schierata sempre dal Team Stylobike ed iscritta sotto le insegne del Petronas Raceline Malaysia, in grado di aggiudicarsi la pole a Barcellona, salire sul podio sul podio tra Aragon (2° in Gara 1) ed Albacete (3° e 2° nelle due gare), ritrovandosi tuttora a caccia della prima vittoria nella categoria. “Pescao”, wild Card quest’anno nel mondiale a Le Mans e Montmelò nonchè “eroe” di Sepang 2012 (4° assoluto ed in corsa per la vittoria all’esordio assoluto nella serie iridata), conta di riuscirci a Navarra e, ove possibile, rilanciare le proprie quotazioni in campionato, ora a -41 dalla vetta, ma a soli 8 punticini dal secondo posto detenuto da Marinelarena. Kyle Smith (9) e Alejandro Marinelarena (92) attesi protagonisti In rigoroso ordine di classifica Ramos, Marinelarena e Syahrin sono i grandi protagonisti di una quarta edizione del CEV Moto2 che annovera tra i piloti in piena corsa per il podio anche Russell Gomez, quarto in campionato con la AJR del H43 Team Nobby Talasur Blumaq del sodalizio tra Noboru Ueda e Manuel Hernandez, davanti anche al giovane elvetico Jesko Raffin, con la KALEX del Pons Racing in trionfo ad Aragon, ma in difficoltà nell’ultimo evento disputatosi ad Albacete. Proprio in quest’ultima occasione è tornato in sella con una KALEX del TSR Motorsports in sostituzione di Dani Rivas l’ex Campione della Kawasaki Ninja Cup e protagonsita del CEV Stock Extreme Kyle Smith, già in grado di salire sul podio (3°) e riscattare una sfortunata parentesi nel mondiale di categoria. Il giovane pilota britannico spera di migliorare questo risultato a Navarra districandosi tra i 31 iscritti (classe Superstock 600 compresa) con un’interessante novità: Elena Rosell, trascorsi nel mondiale Moto2 con Aspar e QMMF Racing Team, correrà con una Inmotec del team Motium di Toño Bienzobas, compagine che ha la base operativa proprio a ridosso del Circuito de Navarra. In bocca al lupo! CEV Repsol Moto2 2013 La Classifica di Campionato 01- Roman Ramos – Team Stratos – Ariane2 – 110 02- Alejandro Marinelarena – TargoBank Motorsport – Suter MMX2 – 77 03- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – 69 04- Russell Gomez – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – AJR Moto2 – 62 05- Jesko Raffin – Pons Racing – KALEX Moto2 – 56 06- Santiago Hernandez – TSR Motorsports – KALEX Moto2 – 36 07- Angel Poyatos – Halcourier MS – Suter MMX2 – 36 08- Kenny Noyes – Team Calvo – Suter MMX2 – 34 09- Oscar Climent – Amalgama Team – KALEX Moto2 – 33 10- Edgar Pons – Pons Racing – KALEX Moto2 – 23 11- Dani Rivas – TSR Motorsports – KALEX Moto2 – 22 12- Andres Gonzales – MR Griful – AJR Moto2 – 20 13- Ezequiel Iturrioz – MR Griful – AJR Moto2 – 20 14- Kyle Smith – TSR Motorsports – KALEX Moto2 – 16 15- Antonio Alarte – PL Racing Moto2 – Suter MMX2 – 12

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy