CEV: Angel Rodriguez torna in pista, sospesa la squalifica per doping

CEV: Angel Rodriguez torna in pista, sospesa la squalifica per doping

Vinta la prima battaglia

Commenta per primo!

Ha corso da pilota ufficiale Derbi nel Motomondiale classe 125, ha esperienze in giro per l’Europa, ma è anche il pilota più vincente nella storia del CEV, dove è stato campione in 125 e Supersport. Angel Rodriguez lo scorso anno, avviato all’ennesimo titolo tra le 600 con la Yamaha del team Laglisse (3 vittorie nelle prime 3 gare), ha vissuto un incubo: alla vigilia della quarta gara è stato squalificato dalla RFME, federazione motociclistica spagnola.

La ragione? Positivo ad un controllo antidoping effettuato in seguito alla corsa inaugurale del CEV Supersport ad Albacete. Non specificata la sostanza, “Rodri” è stato sospeso e dopo una lunga battaglia presso la commissione sportiva iberica è riuscito ad aver vinta la prima “battaglia”.

La squalificata di due anni (fino al 2011) è stata sospesa per il rifiuto della RFME di effettuare contro-analisi richieste dallo stesso pilota valenciano. Il Comitato spagnolo della disciplina ed etica sportiva ha così dato il via libera a Rodriguez di tornare a correre, almeno fino a quando non si arriverà ad una sentenza definitiva.

L’ex campione di CEV 125 e Supersport ha così avviato le trattative per tornare in pista, probabilmente nella classe Moto2 dove ha già ricevuto diverse offerte. Ulteriori notizie sono attese in questi giorni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy