CEV 125: vince Maverick Vinales, tanti contatti e polemiche

CEV 125: vince Maverick Vinales, tanti contatti e polemiche

Squalifiche per Martin e Oliveira

Giovani talenti, bello spettacolo, contatti ravvicinati, polemiche nel dopo gara, squalifiche ed una sfida in campionato tra due fratelli. Insomma, non si può dire che il CEV 125 manchi di elementi caratterizzanti di una serie che, la storia insegna, ha sempre proposto e proiettato nell’ultimo decennio i piloti prossimi protagonisti del Motomondiale, MotoGP logicamente compresa. A Jerez la seconda gara stagionale ha reso giustizia a Maverick Vinales, pilota del team Blusens BQR che ha conquistato la vittoria e ha avvicinato in classifica il fratello Isaac, vincitore del round di apertura ad Albacete e ancora leader del campionato con l’Aprilia del team di Jorge Martinez grazie al quarto posto. Lotta tra fratelli, in rappresentanza di due squadre (BQR e Aspar) presenti nel mondiale, in una giornata rovinata dalle polemiche per alcuni contatti fin troppo decisi. Protagonisti in negativo sono stati Miguel Oliveira e Adrian Martin, manco a dirlo uno del team Blusens BQR, l’altro di Aspar. I due se le sono dati di santa ragione fino ad un contatto alla curva “Dry Sac”, con conseguente relica poco più avanti. La direzione gara ha preso posizione e, come giusto che sia, è andata per la “mano pesante”: squalificati entrambi, avranno modo di calmarsi nelle prossime settimane e meditare. Anche questo serve per formare i piloti, ed in Spagna nel CEV lo hanno capito da tempo. La lotta nel CEV 125 Quanto alla gara in sè, lo spettacolo non è mancato anche se Maverick Vinales è riuscito in una affermazione che lo consolida quale protagonista nella serie. Battuto Isaac quarto sul traguardo, sul podio hanno concluso Ivan Maestro e Alberto Moncayo, che li rivedremo nel prossimo weekend a Barcellona come wild-card nel Motomondiale. Nomi che faranno sicuramente strada nel panorama motociclistico internazionale nei prossimi anni, in una corsa che ha profilato anche il quinto posto di Peter Sebastyen, il quale ha preceduto Eduard Lopez, Johnny Rosell (altro pilota Blusens) e James Scott, positivo ottavo con la prima Honda schierata dal team Stop and Go. Rispetto ad Albacete non si è visto nelle posizioni di vertice il francese Louis Rossi, dodicesimo sul traguardo con la KTM del team AX’CLR, che ha così perso terreno in generale dopo il secondo posto della prima gara stagionale. Tredicesimo è invece il pluri-campione australiano Blake Leigh Smith, mentre sempre tra le KTM segnaliamo il decimo posto di Edgar Garcia. La ragione? Corre con il team Monlau Competicion, squadra che ha lanciato Marc Marquez, oggi protagonista del mondiale di categoria… La partenza del CEV 125 a Jerez Per il Campeonato de España de Velocidad l’appuntamento è ora fissato per il 12 luglio quando si correrà all’Autodromo Ricardo Tormo di Valencia, con la 125 che vede Isaac Vinales leader a quota 38, 10 di vantaggio su Ivan Maestro, 12 su Alberto Moncayo e 13 sul fratello Maverick. CEV 125 2009 Jerez, Classifica Gara 01- Maverick Vinales – Blusens BQR – Aprilia RSV 125 – 29’32.237 02- Ivan Maestro – Hune Racing Team RZT – Aprilia RSV 125 – 29’36.181 03- Alberto Moncayo – Andalucia Aprilia – Aprilia RSV 125 – 29’39.511 04- Isaac Vinales – Team Aspar – Aprilia RSV 125 – 29’49.028 05- Peter Sebestyen – Tey Racing – Aprilia RSV 125 – 30’00.191 06- Eduard Lopez – TCR Competicion – Aprilia RSV 125 – 30’04.369 07- Johnny Rosell – Blusens BQR – Aprilia RSV 125 – 30’07.752 08- James Scott – SAG Castrol – Honda RS 125 – 30’08.106 09- Steven Le Coquen – Viller Team Competition – Honda RS 125 – 30’10.079 10- Edgar Garcia – Monlau Competicion – KTM FRR 125 – 30’10.131 11- Jordi Dalmau – SAG Castrol – Honda RS 125 – 30’11.644 12- Louis Rossi – Team AX’CLR – KTM FRR 125 – 30’12.855 13- Blake Leigh Smith – DeGraaf Grand Prix Junior – Aprilia RSV 125 – 30’16.731 14- Borja Maestro – Hune Racing Team – Aprilia RSV 125 – 30’22.709 15- Antonio Rodas – Andalucia Aprilia – Aprilia RSV 125 – 30’33.835 16- Alen Gyorfri – Tey Racing – Aprilia RSV 125 – 30’38.787 17- Antonio Alarcos – Team Hernandez – Aprilia RSV 125 – 30’41.643 18- Josep Rodriguez – Monlau Competicion – KTM FRR 125 – 30’45.921 19- Luis Mora – Team Hernandez – Aprilia RSV 125 – 30’47.738 20- Antonio Alarte – Tey Racing – Aprilia RSV 125 – 30’49.429 21- Max Wadsworth – DeGraaf Grand Prix Junior – Aprilia RSV 125 – 30’56.020 22- Pierre Ginieys – Team AX’CLR – Honda RS 125 – 30’56.913 23- Richard De Tournay – Villier Team Competition – Honda RS 125 – 31’03.506 24- Joan Perello – SAG Castrol – Honda RS 125 – 31’10.021 25- Christian Vidal – Vidal Racing Competicion – Honda RS 125 – 31’18.891 26- Fernando Rodriguez – Larresport – Honda RS 125 – 31’24.453 Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy