CEV 125: Vinales, Oliveira e Rins per il titolo a Jerez de la Frontera

CEV 125: Vinales, Oliveira e Rins per il titolo a Jerez de la Frontera

Ultima tappa 2010

Commenta per primo!

Tre giovani talenti di 15 anni, prossimi sicuri protagonisti del mondiale, in corsa per il primo titolo nazionale. Fenomeni sulla carta, chiamati questo fine settimana al primo esame importante della carriera: Maverick Vinales, Miguel Oliveira e Alex Rins (in rigoroso ordine di classifica) si daranno battaglia al circuito di Jerez per l’ultima tappa stagionale del CEV 125, racchiusi soltanto in quindici punti nella classifica di campionato. Tutti con un curriculum invidiabile anche per molti piloti già nella serie iridata, dovranno mantenere freddezza e lucidità nel weekend andaluso per succedere nell’albo d’oro ad Alberto Moncayo, ormai in pianta stabile nel Motomondiale. Ha già vissuto un’esperienza simile lo scorso anno Maverick Vinales quando, al debutto, contese al titolo fino all’ultima gara proprio a Moncayo. “Mack”, 15 anni e già la certezza di correre nel mondiale 2011 con il team Blusens BQR, si presenterà a Jerez con 7 punti di vantaggio sull’ex compagno di squadra Miguel Oliveira schierato dall’Andalucia Cajasol, un duello… infinito tra CEV, Europeo in prova unica ad Albacete (vittoria di Vinales) e tra pochi mesi anche nel mondiale di categoria. Pensando al campionato Vinales parte sicuramente favorito, tanto che gli basterà un secondo posto per celebrare la conquista del titolo spagnolo 125 dopo aver vinto tutto nel recente passato nel Trofeo Mediterraneo, PreGP, MiniGP e quant’altro. Va detto che per la gara è Miguel Oliveira il pilota su cui puntare: vittorioso a Valencia settimana scorsa, vinse proprio a Jerez lo scorso mese di giugno. In più il talento portoghese avrà a disposizione nuovamente una Aprilia RSA ufficiale, un vantaggio tecnico non di poco conto per questo gran finale. Risulta staccato e con il ruolo di “terzo incomodo” Alex Rins, nuovo talento scoperto da Emilio Alzamora, 15 punti da recuperare con la RSW del Monlau Competicion. Vincitore al debutto assoluto nel CEV lo scorso aprile a Barcellona, sarà sicuramente il grande favorito per la prossima stagione quando resterà in madrepatria per arricchire una bacheca già ricca di coppe e trofei. Al di fuori del contesto-campionato, con 56 iscritti divisi in due “gruppi” (A e B), le ragioni d’interesse per il CEV 125 a Jerez non mancano a partire dalla presenza dei piloti italiani. Mattia Tarozzi, 3° ad Albacete e 5° a Valencia, è vicino alla matematica certezza del quarto posto di campionato, potendo vantare 5 punti su Isaac Vinales (non sarà della partita questo weekend), 11 su Eduard Lopez, 13 su Niklas Ajo e Joan Perello. Oltre al pilota faentino al via non mancheranno Niccolò Antonelli, strepitoso 3° in griglia a Valencia con l’Aprilia preparata dal Racing Team Gabrielli, e la rivelazione della Coppa Italia Manuel Tatasciore, 7° a Cheste. Confermati al via Romano Fenati e Federico Fazzina (ElleGi Racing), Paolo Giacomini (Gabrielli Racing), Massimo Parziani e Nicolas Stizza per il Grillini Team portando a 8 il numero di italiani presenti per l’ultima prova 2010 del CEV 125.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy