CEV 125: terzo round a Barcellona con i piloti italiani d’assalto

CEV 125: terzo round a Barcellona con i piloti italiani d’assalto

Confronto Italia Vs Spagna

Commenta per primo!

Nel mondiale i piloti italiani hanno qualche difficoltà in più del previsto? C’è la possibilità di rifarsi in Spagna, feudo dei nuovi talenti del motociclismo internazionale, in occasione della terza prova stagionale del CEV 125 in agenda questo fine settimana a Barcellona. Alla luce di quanto mostrato tra Jerez e, soprattutto, Motorland Aragon, i nostri portabandiera hanno tutte le carte in regola per mettere in discussione la supremazia dei piloti iberici, riuscendoci addirittura in territorio… nemico. Una buona notizia per il movimento motociclistico tricolore, tanto che saranno ben 7 gli italiani al via nel computo dei 31 regolarmente iscritti all’evento (numeri, va detto, votati inaspettatamente al ribasso in termini assoluti). Nel lotto figura Romano Fenati, talento promosso dalla Federmoto con il programma del “Team Italia FMI”, pronto a dare il massimo per centrare quel podio sfiorato a Jerez e Alcaniz arrivando, in quest’ultima occasione, ad una manciata di decimi dalla vittoria finale. Grandi ambizioni anche per il compagno di squadra al Team Italia Gabrielli Niccolò Antonelli, ex-stella della Red Bull Rookies Cup, in piena forma dopo l’infortunio rimediato nella prima tappa del CIV a Misano Adriatico. Non mancheranno al via anche Massimo Parziani (Faenza Racing), Manuel Tatasciore (TEY Racing), Andrea Mantovani (ElleGi Racing), Paolo Giacomini (Team Italia Gabrielli) e Francesco Bagnaia schierato dal Team Catalunya Caixa Repsol, ovvero il Monlau Competicion diretto da Emilio Alzamora con gli stessi colori di Marc Marquez del mondiale Moto2. Non potrebbe esser altrimenti con il fratellino Alex Marquez, in sella, reduce dalla prima vittoria in carriera nel CEV conquistata in volata ai danni del suo compagno di squadra e leader della classifica di campionato Alex Rins, grande favorito per la corsa al titolo e già indicato a tuttotondo come successore di Maverick Vinales, campione in carica e nuovo “fenomeno” della serie iridata. Tra i piloti da seguire con interesse a Barcellona non mancherà Jorge Navarro, supportato da Jorge “Aspar” Martinez con la Aprilia del team Curvacero, presenza fissa delle posizioni di testa. Iscritti all’evento anche il leader del CIV Miroslav Popov (ElleGi Racing), John McPhee (reduce dalla positiva wild card nel mondiale a Silverstone, 15° per un punticino iridato con la Aprilia del Racing Steps Foundation KRP), Josep Rodriguez (Wild Wolf RACC MS) e Daniel Ruiz che farà di tutto per portare la Honda del Larresport nella top-5. Merita una mezione Ana Carrasco, giovane motociclista che ha impressionato tutti nei primi due appuntamenti in calendario dove ha messo in mostra un buon talento tanto da figurare costantemente nella top-10. Con una Aprilia RSA (quasi un lusso per il CEV, chiamata per questioni cromatiche “Bola Rosa”) punta alla riconferma cercando di conseguire anche un lasciapassare per una wild card mondiale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy