CEV Superbike Valencia Qualifiche: Barragan torna in pole

CEV Superbike Valencia Qualifiche: Barragan torna in pole

Al rientro nel CEV Superbike Santiago Barragan si assicura la pole position a Valencia con la BMW TargoBank EasyRace davanti a Carmelo Morales.

Ha ripreso dove aveva lasciato. Al ritorno nel CEV Superbike dopo una parentesi da dimenticare nel Mondiale di categoria con il team Kawasaki Grillini, Santiago Barragan si è assicurato la pole position al Circuit del Comunitat Valenciana Ricardo Tormo, teatro del primo appuntamento stagionale 2016 con una sola gara in programma domani alle 13:00 in punto. Rientrato nel contesto del FIM CEV Superbike European Superbike fortemente voluto dal TargoBank EasyRace SBK Team, sodalizio tra il TargoBank CNS Motorsport ed EasyRace (compagine che aveva fatto correre il compianto Dani Rivas), ‘Santi‘ con un brillante 1’35″800 siglato nella prima di due sessioni di prove ufficiali si è assicurato la quinta pole in carriera nella categoria, la seconda consecutiva considerando l’exploit proprio a Valencia nel conclusivo round 2014, all’epoca vestendo i colori del Team Stratos in sella ad una Kawasaki.

Trovatosi subito a meraviglia con la BMW S1000RR, il 29enne pilota iberico già vincitore della prova unica del Campionato Europeo Superstock 1000 2010 ad Albacete si è preso il lusso di precedere di 180 millesimi il “Re” del CEV Superbike (ed ancor prima della Formula Extreme e Stock Extreme…) Carmelo Morales, 2° con la Yamaha YZF-R1M del Team LaGlisse condotta in trionfo nella passata stagione. ‘Carmelito’ è riuscito inusitatamente nel turno pomeridiano con temperature più elevate rispetto alla prima sessione a migliorare i suoi tempi staccando un buon 1’35″980, non abbastanza per fronteggiare la concorrenza del più giovane connazionale applauditissimo al rientro in corsia box. Unici ad infrangere il muro dell’1’36”, Barragan e Morales si daranno battaglia domani in gara (partenza alle 13:00, 19 tornate del Ricardo Tormo da percorrere), ma non sono escluse potenziali intromissioni al vertice in uno schieramento comprensivo di soli 21 partenti.

A completare la prima fila confermando il trend in ascesa della seconda metà 2015 si è attestato il cileno Maximilian Scheib, classe ’95 (21 anni ancora da compiere) ai comandi della seconda BMW del TargoBank EasyRace SBK Team, autore un buon 1’36″093 che gli ha permesso di precedere l’ex stella del CEV Moto3 Alejandro Medina, già quarto al suo esordio assoluto in Superbike con una delle quattro R1 del Team Stratos Yamaha da quest’anno vestite con i colori Leopard. Un brillante avvio della sua carriera tra le ‘Big Bikes‘ per il nativo di Malaga, meglio rispetto al compagno di squadra Niko Makinen (caduto nelle seconde qualifiche senza conseguenze) con la seconda fila che può annoverare un quattro volte Campione del Mondo Endurance come Anthony Delhalle, 6° al debutto nel CEV con la Suzuki GSX-R 1000 del JEG Racing “in prestito” dalla S.E.R.T. (acronimo del Suzuki Endurance Racing Team).

Il pilota transalpino, in terra spagnola per sviluppare la Gixxer e riscattare la delusione di settimana scorsa alla 24 Heures Moto Le Mans (5° anche a causa di una sua scivolata nella notte), ha preceduto in un sol colpo Oscar Climent (Yamaha CRT Motorsport), Adrian Bonastre (passato alla BMW del DR7 Proelit Racing Team) con il norvegese Ole Bjørn Plassen (su Ducati Panigale) ed il canadese Chris Cotton (Suzuki sempre del JEG Racing di Juan-Eric Gomez) a completare la top ten. Chiude il gruppo il francese Philippe Le Gallo, 58 anni (!) compiuti, ma ancora tanta voglia di confrontarsi nel CEV Superbike formato Campionato Europeo da quest’anno addirittura con la seconda Yamaha LaGlisse accanto al pluri-titolato Morales.

Classifica CEV Superbike 2016 Round 1 Valencia Qualifiche

Foto: Paco Diaz Perez

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy