CEV Superbike Jerez ospita il penultimo (decisivo?) round

CEV Superbike Jerez ospita il penultimo (decisivo?) round

Confronto tra Carmelo Morales e Maximilian Scheib nel CEV Superbike a Jerez: l’alfiere Yamaha LaGlisse pronto a giocarsi il primo match point campionato.

Il penultimo appuntamento stagionale, ma anche della propria storia. Il CEV Superbike, precedentemente (con differenti regolamentazioni) riconosciuto come Formula Xtreme e Stock Extreme, fa tappa a Jerez de la Frontera con il confronto che vale il titolo tra Carmelo Morales e Maximilian Scheib, indiziati per scrivere per ultimi il proprio nome nell’albo d’oro della categoria. Conclusa la stagione 2016 il CEV Superbike, per decisione di FIM, FIM Europe e (soprattutto) Dorna Sports, di fatto concluderà il proprio ciclo vitale sparendo nel contesto del FIM CEV Repsol, unificandosi alla Superstock 1000 FIM Cup per un rinnovato ‘Campionato Europeo‘ nell’ambito del World Superbike. Un epilogo inglorioso per una serie che nell’ultimo biennio non ha certamente raccolto gli esiti sperati (spesso e malvolentieri meno di 20 iscritti/evento), non trovando il modo di raccogliere l’eredità della Formula Xtreme che, nei primi anni Duemila, si era attestata tra le realtà di maggior successo nella penisola iberica.

Sparizione della categoria a parte, il CEV Superbike ha ancora molto da dire a cominciare dalle due gare in programma domenica a Jerez de la Frontera con l’ormai consueto leit motiv rappresentato dal duello tra Carmelo Morales e Maximilian Scheib. Separati da soli 17 punti in classifica, i due grandi protagonisti della SBK iberica si daranno battaglia con ‘Carmelito’ preannunciato favorito del weekend e nella corsa al titolo. Con un potenziale primo ‘match point‘ da giocarsi, l’alfiere Yamaha LaGlisse ha prontamente rimediato lo zero subito (non per proprie colpe) a Valencia inanellando una sequenza di 6 vittorie ed 1 secondo posto in 7 gare, quanto basta per condurre la generale con un discreto tesoretto nei confronti del suo rivale.

Maximilian Scheib chiamato a recuperare 17 punti di svantaggio in classifica
Maximilian Scheib chiamato a recuperare 17 punti di svantaggio in classifica

D’altro canto Maximilian Scheib, 20enne cileno dai propositi ambiziosi di Motomondiale nel prossimo futuro, sarà chiamato a non sbagliare nel weekend di Jerez per rimediare ad una situazione certamente non favorevole. Saranno dunque loro gli attesi protagonisti del weekend con, come sempre, una serie di outsider in lizza per il terzo gradino del podio. In infermeria Santiago Barragan, punterà a proseguire la striscia di risultati utili consecutivi l’ex vice-Campione Europeo Moto3 Alejandro Medina (Leopard Yamaha Stratos) insidiato dal rientrante Anthony Delhalle, assente a Portimao in quanto impegnato alla 8 ore di Oschersleben dove ha centrato il personale quinto titolo Mondiale Endurance con Suzuki S.E.R.T.

Recente vincitore del Bol d’Or sempre con la compagine di Dominique Meliand, il forte pilota transalpino con la Suzuki GSX-R 1000 del JEG Racing andrà a caccia del podio, affermandosi sempre più come grande interprete delle corse ‘sprint’ e non soltanto delle maratone di durata. Legittime tematiche d’interesse infine riposte anche nella graduatoria Privados con il finlandese Niko Mäkinen (Leopard Yamaha Stratos) in vantaggio di 25 lunghezze nei confronti del portoghese Tiago Magalhaes (Kawasaki Oneundret Racing Team), in rimonta nelle ultime gare.

La lotta nella graduatoria Privados
La lotta nella graduatoria Privados

FIM CEV Superbike European Championship 2016
La Classifica di Campionato

01- Carmelo Morales – Yamaha LaGlisse – Yamaha YZF R1 – 170
02- Maximilian Scheib – TargoBank EasyRace – BMW S1000RR – 153
03- Alejandro Medina – Leopard Yamaha Stratos – Yamaha YZF R1 – 97
04- Anthony Delhalle – JEG Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 75
05- Pierre Texier – TEX Racing – Kawasaki ZX-10R – 74
06- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – Kawasaki ZX-10R – 64
07- Niko Mäkinen – Leopard Yamaha Stratos – Yamaha YZF R1 – 58
08- Santiago Barragan – TargoBank EasyRace – BMW S1000RR – 52
09- Tiago Magalhães – Oneundret Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 51
10- Oscar Climent – CRT Motorsport – Yamaha YZF R1 – 43
11- Guillermo Llano – Leopard Yamaha Stratos – Yamaha YZF R1 – 43
12- Chris Cotton – JEG Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 35
13- Diego Pierluigi – Quixote Yamalube – Yamaha YZF R1 – 34
14- Roberto Blazquez – ARC Competicion – BMW S1000RR – 31
15- Marcos Solorza – TargoBank EasyRace – BMW S1000RR – 21
16- Michael Møller Pedersen – Chronos Corse – Aprilia RSV4 – 21
17- Ole Bjørn Plassen – Plassen Roadracing Team – Ducati Panigale – 18
18- Mika Höglund – Leopard Yamaha Stratos – Yamaha YZF R1 – 12
19- Philippe Le Gallo – Yamaha LaGlisse – Yamaha YZF R1 – 11
20- Adrian Bonastre – DR7 Proelit Racing Team – BMW S1000RR – 10
21- Thierry Mulot – JEG Ducati Motor – Ducati Panigale – 10
22- Ricardo Lopes – RL Performance 58 – Kawasaki ZX-10R – 9
23- Lucas De Ulacia – Kawasaki Palmeto PL Racing – Kawasaki ZX-10R – 8
24- Pedro Rodriguez – DR7 Proelit Racing Team – BMW S1000RR – 6
25- Juan Luis Ortiz – SR Team – Kawasaki ZX-10R – 6
26- Valter Patronen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy