CEV Moto3: piloti italiani all’attacco al MotorLand Aragón

CEV Moto3: piloti italiani all’attacco al MotorLand Aragón

Al MotorLand Aragón i nostri portabandiera all’assalto della vittoria nell’unica gara del CEV Moto3 in programma domenica 29 maggio.

Valencia, Le Mans, ora Alcañiz per ribadire il fil rouge di questo primo scorcio di campionato: nel CEV Moto3 si parla sempre più italiano. Da quattro round consecutivi a questa parte a cavallo del 2014 e 2015 le pole position sono infatti ad appannaggio di nostri portabandiera con la classifica, dopo il successo ‘mondiale’ di Nicolò Bulega dello scorso anno, che sorride al tricolore grazie a Lorenzo Dalla Porta, splendido vincitore a Le Mans, ma non solo: ai vertici della graduatoria si sono intromessi con legittime aspirazioni da primato anche Dennis Foggia (secondo all’esordio in quel di Valencia) e Stefano Manzi, terzo nell’unica gara andata in scena al Circuit Bugatti in concomitanza con la MotoGP. Con l’intento di riconfermare questi valori in campo si correrà domenica 29 maggio al MotorLand Aragón di Alcañiz con una sola gara in programma alle 13:00, ma fondamentale per proseguire il trend positivo e cullare il sogno… Mundialito.

DALLA PORTA PUNTA AL BIS – Poleman a Valencia e Le Mans, spettacolare vincitore in gara davanti al numerosissimo pubblico d’Oltralpe e agli addetti ai lavori del Motomondiale. Di questo è stato capace Lorenzo Dalla Porta, per risultati conseguiti e potenziale velocistico doverosamente il nostro portabandiera più atteso nel fine settimana in Aragona. Il talentuoso pilota di Prato ha ribadito a chiare lettere come nel CEV sia soltanto “di passaggio” e che merita ampiamente un posto nel Mondiale Moto3, alla luce oltretutto dell’incredibile weekend vissuto al Mugello da sostituto dell’infortunato Philipp Öttl con la KTM del Schedl GP Racing: parte integrante del gruppo di testa e, a tratti, persino al comando della corsa di casa. Archiviata (momentaneamente) questa parentesi iridata, l’ultimo Campione italiano 125 GP della storia punta a ripetere il trionfo di Le Mans con la Husqvarna (KTM) del Team LaGlisse e trovare lo slancio giusto per attestarsi al comando della generale.

Stefano Manzi (29) a confronto con il capoclassifica Marcos Ramirez (42)
Stefano Manzi (29) a confronto con il capoclassifica Marcos Ramirez (42)

MANZI, FOGGIA, ARBOLINO… ITALIA PROTAGONISTA – Il CEV Moto3 non è tuttavia, per quanto concerne i nostri colori, un discorso relativo al solo Lorenzo Dalla Porta. Al debutto assoluto nella serie a Valencia Dennis Foggia (KTM della VR46) è salito sul secondo gradino del podio in Gara 1, marcando punti preziosi a Le Mans. Autore di una prestazione da incorniciare in quel di Le Mans, Stefano Manzi ha condotto la Mahindra dello Junior Team a sua volta sul podio (3°, il primo personale in carriera nel CEV), confermando come un posto nel Mondiale se lo merita dopo l’esperienza vissuta lo scorso anno con il Team Italia. Il diciassettenne pilota riminese, atteso da wild card al GP di Misano, proprio ad Aragon lo scorso anno conquistò il suo miglior risultato in carriera nel Mondiale (12°), viatico per ambire ad un weekend da protagonista insieme al suo compagno di squadra nonchè Campione CIV Moto3 in carica Marco Bezzecchi, sfortunato in questo primo scorcio di campionato, ma conoscitore del MotorLand Aragón dove iniziò l’avventura nel CEV nella passata stagione con il Team Aspar. Sempre per quanto concerne i nostri portabandiera fari puntati su Tony Arbolino (due belle gare lo scorso anno in Aragona) e per l’altro alfiere della Sic 58 Squadra Corse Yari Montella, da valutare la ripresa dalla frattura all’astragalo destro di Davide Pizzoli (costretto alla resa tra Le Mans e Mugello da wild card nel Mondiale, ma pur sempre in prima fila ad Aragon 2015) con la ‘formazione azzurra‘ del CEV completata da Filippo Fuligni (KTM 42Motorsport), dal rientrante Walter Sulis (fuori gioco a Le Mans per la frattura al polso destro rimediata in allenamento), dall’esordiente Matteo Ghidini (con l’inedita CR016H preparata da Oliviero Cruciani) e dal Campione CIV Moto3 2014 Manuel Pagliani, al via portando all’esordio nel Mondiale Junior FIM la sperimentale GEO V2 Prototype su base Honda del MTR Moto.GP Team dopo il debutto nel Campionato Italiano Velocità a Vallelunga.

RAMIREZ LEADER – I nostri dovranno tuttavia fare i conti con Marcos Ramirez, giù dal podio a Le Mans, ma pur sempre capoclassifica con 58 punti all’attivo (+6 su Dalla Porta) ed assecondato da una KTM del sodalizio tra Team Stratos e Leopard Racing con la quale ha ben figurato nei test pre-evento. Il lotto degli attesi protagonisti non può chiaramente non tenere in considerazione l’astro nascente del motociclismo giapponese Kaito Toba, vincitore di Gara 2 a Valencia e 2° a Le Mans, terzo nella generale con l’Asia Talent Team capeggiato da Alberto Puig che schiera anche il legittimo pretendente al titolo nella Red Bull MotoGP Rookies Cup Ayumu Sasaki, Kazuki Masaki più la rivelazione thailandese Nakarin Atiratphuvapat, sorpresa del weekend vissuto a Le Mans. Un occhio di riguardo anche per il kazako Makar Yurchenko con una delle quattro KTM del 42Motorsport di Alex Rins, discorso analogo per il vice-Campione in carica Albert Arenas in questo suo doppio impegno tra CEV e Mondiale (sarà wild card tra pochi giorni a Montmelò) con Mahindra Aspar. Da segnalare infine al Monlau Competición (Junior Team Estrella Galicia 0,0) il rientro di Jaume Masia, fuori gioco a Le Mans per il recente infortunio al polso.

Una sola gara in programma alle 13:00 in punto
Una sola gara in programma alle 13:00 in punto

FIM CEV Moto3 Junior World Championship 2016
La Classifica di Campionato

01- Marcos Ramirez – Leopard Junior Stratos – KTM RC 250 GP – 58
02- Lorenzo Dalla Porta – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – 52
03- Kaito Toba – Asia Talent Team – Honda NSF250RW – 51
04- Jeremy Alcoba – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 37
05- Dennis Foggia – Junior Team VR46 Riders Academy – KTM RC 250 GP – 31
06- Stefano Manzi – Mahindra Aspar Junior Team – Mahindra MGP3O – 25
07- Makar Yurchenko – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 GP – 24
08- Kazuki Masaki – Asia Talent Team – Honda NSF250RW – 21
09- Albert Arenas – MRW Mahindra Aspar Team – Mahindra MGP3O – 21
10- Ayumu Sasaki – Asia Talent Team – Honda NSF250RW – 19
11- Raul Fernandez – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP – 17
12- Alonso Lopez – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 16
13- Alex Ruiz – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 GP – 10
14- Nakarin Atiratphuvapat – Asia Talent Team – Honda NSF250RW – 9
15- Rufino Florido – Grupo Machado CAME – Ioda TR004 Honda – 9
16- Enzo Boulom – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 GP – 8
17- Marco Bezzecchi – Mahindra Aspar Junior Team – Mahindra MGP3O – 5
18- Davide Pizzoli – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 GP – 3
19- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – 3
20- Filippo Fuligni – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 GP – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy