CEV Moto3: Nicola Carraro sostituirà l’infortunato Polanco a Valencia

CEV Moto3: Nicola Carraro sostituirà l’infortunato Polanco a Valencia

Il Leopard Junior Team ha raggiunto un accordo con Nicola Carraro, pilota ELF CIV, che nel secondo round del CEV a Valencia correrà al posto dell’infortunato Aaron Polanco.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La griglia del FIM CEV Moto3 Junior World Championship potrà contare sulla presenza di un altro pilota italiano: stiamo parlando di Nicola Fabio Carraro, che ha raggiunto un accordo col Leopard Junior Team per sostituire l’infortunato Aaron Polanco nella seconda tappa della stagione 2018, di scena il 29 aprile sul tracciato di Valencia.

Classe 2002, il giovane pilota veneto è parte integrante del progetto Talenti Azzurri FMI ed è attivo nell’ELF CIV con la Mahindra del Team Minimoto Portomaggiore. Ottimo il suo esordio nel primo round del Campionato Italiano, di scena a Misano e nel quale ha ottenuto un bel secondo posto in gara 1, arricchito dal giro veloce in gara, mentre in gara 2 è riuscito a chiudere in maniera rocambolesca in quarta piazza. Questi primi risultati hanno convinto il Leopard Junior Team a siglare un accordo con Carraro nella giornata di lunedì, affidandogli la moto lasciata provvisoriamente libera da Aaron Polanco, infortunatosi nel corso nel primo round del CEV Moto3 all’Estoril. Una coppia tutta italiana quindi, visto che dall’altra parte del box ci sarà Manuel Pagliani, vincitore in Portogallo.

“Sono molto contento dell’opportunità che mi è stata data” ha dichiarato Carraro. “Devo ringraziare la Federazione Motociclistica Italiana, Leopard ed il main sponsor Krupps, senza l’appoggio del quale non sarebbe stato possibile concludere l’accordo. Partecipare al Mondiale Junior mi stimola moltissimo anche perché avrò a disposizione un binomio moto e team molto competitivo, cercherò di non far rimpiangere Aaron al quale vanno i miei più sentiti auguri di pronta guarigione. Il circuito di Valencia lo conosco abbastanza bene e mi piace anche se nelle partecipazioni precedenti non sono stato molto fortunato. L’obiettivo per ora sarà quello di crescere e apprendere il più possibile da piloti con molta più esperienza di me, ma non sarò lì a fare la comparsa.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy