CEV Moto3 Jerez Gara 1 Lopez vince per 0.089 su Foggia

CEV Moto3 Jerez Gara 1 Lopez vince per 0.089 su Foggia

Il poleman Alonso Lopez ottiene la vittoria nella prima gara del weekend, precedendo Dennis Foggia e Kazuki Masaki.

Dennis Foggia 2° posto a Jerez nel Mondiale Junior

Terza vittoria stagionale per il pilota del Junior Team Estrella Galicia 0,0 Alonso Lopez, che alla fine di un’intensa battaglia a cinque riesce a beffare in particolare il leader in campionato Dennis Foggia, secondo per poco meno di un decimo. Completa il podio Kazuki Masaki, autore di una gran rimonta dalla tredicesima posizione ed ora quarto in classifica piloti grazie a questo terzo posto.

Alla fine del giro di ricognizione registriamo subito qualche problema tecnico per due piloti: parliamo di Ai Ogura (autore del secondo miglior tempo in qualifica) e Celestino Vietti Ramus (decimo), entrambi costretti a scattare dal fondo. Prende subito la testa della corsa il poleman Lopez, che cerca di creare un margine tra sé ed i rivali, ma la situazione non è destinata a durare a lungo: il leader Foggia, Vicente Perez, Masia e Sergio Garcia riescono a ricucire presto il distacco. Gli ultimi due però saranno protagonisti di un contatto seguito da una doppia caduta, fatto che segnerà la loro gara: per Garcia ci sarà in seguito un’ulteriore caduta che lo porterà al ritiro. La lotta per la vittoria sarà comunque tra quattro piloti, visto il recupero di Masaki dalla tredicesima casella in griglia, ai quali però negli ultimi giri si unisce anche Polanco, infiammando ancora di più la battaglia per le posizioni del podio.

Per soli 89 millesimi è Alonso Lopez a conquistare la vittoria davanti a Dennis Foggia, mentre è terzo Kazuki Masaki, al secondo podio consecutivo ed autore anche del miglior giro in gara in 1:46.975. Aaron Polanco e Vicente Perez chiudono rispettivamente in quarta e quinta posizione, mentre a quasi quattro secondi dal quintetto in testa c’è Jeremy Alcoba, che ha preceduto Aleix Viu e Charlie Andrew Nesbitt. Nona piazza finale per Makar Yurchenko, davanti alla coppia tricolore composta da Davide Pizzoli (wild card questo weekend) e Lorenzo Petrarca, mentre chiudono così gli altri italiani: Stefano Nepa è quattordicesimo, Yari Montella è ventesimo, Mattia Casadei è venticinquesimo davanti a Brunopalazzese Ieraci, Riccardo Rossi è trentesimo seguito da Andrea Cavaliere, Celestino Vietti Ramus (caduto nel corso della gara e poi ripartito) chiude trentacinquesimo, mentre Alessandro Delbianco si ritira per caduta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy