CEV Moto3 Albacete, Qualifiche: Raúl Fernández a caccia del titolo dalla pole position

CEV Moto3 Albacete, Qualifiche: Raúl Fernández a caccia del titolo dalla pole position

Il leader in campionato Raúl Fernández si assicura la pole ad Albacete davanti a Jeremy Alcoba e Sergio García, mentre Manuel Pagliani è 10°.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

I due turni di qualifiche completati dai piloti del FIM CEV Moto3 Junior World Championship si sono chiuse con Raúl Fernández in pole position: il pilota Angel Nieto Team ha stabilito il miglior giro assoluto nella prima sessione cronometrata e nella gara unica ad Albacete potrebbe già assicurarsi il titolo, se vincesse la gara ed il principale rivale Manuel Pagliani (che chiude la top ten) non andasse oltre la decima posizione al traguardo. Prima fila tutta spagnola completata da Jeremy Alcoba e Sergio García (Junior Team Estrella Galicia 0,0). Alle 13.00 prenderà il via la gara.

Come detto, l’attuale leader in campionato si è assicurato presto la prima posizione in classifica in QP1 grazie ad un miglior crono in 1:33.834, unico a scendere al di sotto del muro di 1:34 in questa sessione, seguito a più di tre decimi da Sergio García, mentre in terza piazza troviamo Can Öncü (Red Bull KTM Ajo), a precedere Apiwath Wongthananon (VR46 Master Camp) e la coppia Asia Talent Team, con Ai Ogura a precedere Yuki Kunii. In settima posizione c’è Somkiat Chantra (AP Honda Racing Team) seguito da Manuel Pagliani (Leopard Junior), unico italiano tra i primi dieci, mentre completano la top ten Aleix Viu (Marinelli Snipers) e Marc García (Max Racing Team).

Nella seconda sessione di qualifiche invece i tempi sono stati più lenti rispetto al turno precedente, con Jeremy Alcoba autore del miglior tempo in 1:34.006, ad aprire un quartetto di piloti iberici completato dal compagno di squadra Sergio García, da Aleix Viu e da Raúl Fernández. Quinta piazza per Manuel Pagliani, ancora una volta unico nostro portacolori in top ten, seguito da Filip Salač (Czech Talent Team Cuna de Campeones) e da Can Öncü, mentre chiudono il gruppo dei primi dieci Carlos Tatay (Reale Avintia Academy), Marc García e Ryusei Yamanaka (Team 3750 MTA).

La classifica combinata quindi ci dice che vale il miglior tempo stampato nel primo turno di qualifiche da Raúl Fernández, che quindi avrà una prima occasione per assicurarsi il ‘mondialino’, interrompendo tre anni di dominio italiano (con Bulega, Dalla Porta e Foggia). In prima fila con lui i connazionali Jeremy Alcoba e Sergio García, in una classifica che rimane invariata rispetto a quanto visto nella prima sessione cronometrata di giornata, mentre chiude la top ten Manuel Pagliani, che dovrà dare il massimo per cercare di contrastare il leader in campionato.

Così gli altri italiani: Yari Montella (SIC58 Squadra Corse) è 12°, Celestino Vietti Ramus (Sky Junior Team VR46) è 17° davanti a Bruno Ieraci (SIC58 Squadra Corse) e Riccardo Rossi (Laglisse Academy), Kevin Zannoni (TM Racing Factory 3570 MTA) è 25°, Nicola Carraro (Max Racing Team) è 32°.

La griglia di partenza

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy