CEV Moto2: Valencia ospita il 1° round 2016 con nuovi protagonisti

CEV Moto2: Valencia ospita il 1° round 2016 con nuovi protagonisti

Promossi Pons, Vierge e Marini al Mondiale, caccia a nuovi grandi interpreti del CEV Moto2 con un folto schieramento di piloti italiani e diverse novità.

Introdotto nel contesto dell’ormai ex-Campeonato de España de Velocidad a partire dalla stagione 2010, il CEV Moto2 si appresta a vivere il suo settimo anno di vita (il secondo con la titolazione di ‘Campionato Europeo’ riconosciuto da FIM Europe) assistendo ad un effettivo ricambio generazionale. Promossi in un colpo solo al Mondiale di categoria Edgar Pons (Campione 2015), Xavi Vierge (vice-Campione in carica) ed il nostro Luca Marini (miglior italiano ed unico a salire sul podio nella passata stagione), il primo round 2016 in programma al Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo presenterà diverse tematiche d’interesse nelle due gare in programma domenica alle 11:00 e 14:00 a cominciare dalle incertezze relative agli effettivi valori in campo.

FORMULA RICONFERMATA – Per la stagione 2016 il CEV Moto2 mantiene inalterate le specifiche tecniche intraprese lo scorso anno per avvicinare sempre più la categoria al Mondiale: il passaggio dal monogomma Michelin a Dunlop con restrizioni nel numero di pneumatici posteriori (3) da utilizzare nel corso delle prove, confermato il regime di “monomotore” Honda con i propulsori CBR 600RR in configurazione Stock (modelli dal 2007 al 2016), vietato invece l’utilizzo dei motori Honda by Externpro, esclusiva della serie iridata. Una sorta di “Mondiale B” che qualche risultato l’ha prodotto: da qui sono passati, tra gli altri, Jordi Torres, Hafizh Syahrin, Roman Ramos, Jesko Raffin, Isaac Vinales fino ai già menzionati casi di Edgar Pons, Xavi Vierge e Luca Marini.

Anno nuovo, nuovi protagonisti nel CEV Moto2
Anno nuovo, nuovi protagonisti nel CEV Moto2

CHI SUCCEDERA’ NELL’ALBO D’ORO A EDGAR PONS – Proprio la promozione del figlio d’arte Edgar Pons al Mondiale ha lasciato un vuoto tra i potenziali candidati al titolo. Per esperienza (già un triennio di militanza nella serie), il sudafricano Steven Odendaal con la KALEX dell’Argiñano & Ginés Racing Team viene indicato tra i legittimi pretendenti al trono, ma non sarà l’unico. Concluso in crescendo il 2015 con due podi tra Jerez e Valencia, il giapponese (dai trascorsi iridati) Tetsuta Nagashima disporrà di una KALEX ex-Zarco schierata dall’Ajo Motorsport per rientrare nella corsa al titolo, proposito condiviso da un altro pilota già presenza del Motomondiale come il brasiliano Eric Granado, confermato dal Promoracing e laureatosi Campione Supersport 600cc in madrepatria. Che dire poi di Alan Techer: 3° classificato lo scorso anno, il talentuoso pilota transalpino ha lasciato il TargoBank CNS Motorsport e Tech 3 per accettare l’offerta di Bruno Performance e dell’inedito progetto NTS T Pro, intravisto nel Mondiale con Tomoyoshi Koyama. Techer si presenterà inoltre a Cheste forte del podio assoluto (3°) conquistato alla 24 Heures Moto Le Mans del Mondiale Endurance con F.C.C. TSR Honda, un risultato che testimonia pienamente il suo elevato potenziale velocistico.

TANTA ITALIA – Conquistato il primo podio nella serie con Luca Marini nella passata stagione, l’Italia potrà annoverare una vasta schiera di piloti ai nastri di partenza chi più, chi meno con legittimi propositi ambiziosi. Si parte da Federico Fuligni, nuovamente al via del CEV Moto2 con il Team Ciatti passando da Suter a KALEX, moto già provata con successo nelle scorse settimane. ‘Fulazzi’ ha mostrato sprazzi velocistici (Aragon in primis) nella passata stagione, discorso analogo per il suo ex-compagno di squadra Gabriele Ruju passato al TargoBank CNS Motorsport ereditando la Tech 3 Mistral 610 condotta al vertice da Vierge e Techer. Buona chance di mettersi in luce anche per Samuele Cavalieri con il Team Stylobike (struttura che ha formato Hafizh Syahrin e Florian Alt), punta invece a far esperienza Alex Bernardi con una Suter ex-Aspar preparata dalla compagine di Oliviero Cruciani.

Gabriele Ruju (16) correrà con il TargoBank CNS Motorsport
Gabriele Ruju (16) correrà con il TargoBank CNS Motorsport

NOVITA’ ANA CARRASCO E REMY GARDNER, LOUIS ROSSI NEW ENTRY – Il CEV Moto2 2016 presenterà inoltre diversi ‘rookie’ di comprovata velocità, alcuni arrivati direttamente dal Mondiale Moto3. Questo il caso del figlio d’arte Remy Gardner, al via con una KALEX del Team Race Experience dello specialista dell’Endurance Sebastien Gimbert, così come di Ana Carrasco, ingaggiata all’ultim’ora dal Griful Team per esordire con la MVR M2. ‘Lady Gas Gas‘ è una delle tante new entry della serie in compagnia dei giovani David Sanchis (con MIR Racing), Sena Yamada (pupillo HRC affidato al sodalizio tra Manuel Hernandez e Noboru Ueda) fino a Michael Aquino, fratello del compianto Tommy, portato al debutto europeo dal Team Stratos con la Ariane2 campionessa nel 2013 con Roman Ramos. Da segnalare l’approdo part-time con l’originale TransFIORmers di Louis Rossi, reduce da un traumatico esordio nell’Endurance alla 24 ore di Le Mans (3 cadute in 14 ore di gara con Yamaha GMT94…), convocato all’ultimo momento per sostituire Lucas Mahias impegnato nel Mondiale Superbike ad Assen con il Team Pedercini.

AL VIA ANCHE LA SUPERSTOCK 600 – Introdotta nel 2013 per rimpolpare lo schieramento di partenza (conferma del successo non propriamente raggiunto della serie?…), la classe Superstock 600 ha ha trovato conferma per il quarto anno consecutivo nell’ambito del CEV Moto2 con graduatoria separata, originariamente assegnando una ‘Coppa’ di categoria (la RFME Copa de España de Superstock 600) che ha visto i successi di Miquel Pons (2013) e Bertin Thibaut (2014), fino al trionfo da indiscusso dominatore di Marcos Ramirez dello scorso anno con una Yamaha R6 condotta più volte a ridosso della top-10. Rispetto all’ormai defunto Campionato Europeo, la STK600 nel CEV Moto2 presenta qualche differenza nel regolamento tecnico a cominciare dal peso minimo (moto più pilota di 240kg), oltre chiaramente al monogomma Dunlop (e non Pirelli), senza tuttavia guadagnare grandi consensi: soli 4 iscritti, uno tra questi il nostro Jacopo Cretaro che disporrà di una Yamaha R6 ottimamente preparata dal glorioso Champi Team del leggendario Manuel “Champi” Herreros.

FIM CEV Moto2 European Championship 2016
L’Entry List

2- Ana Carrasco – Griful Team – MVR M2
3- Lukas Tulovic – Fritze Tuning – FTR Moto M212
4- Guillaume Raymond – Ecurie Berga – FTR Moto M212
6- Michael Aquino – Team Stratos – Ariane2
8- Thibaut Bertin – Ecurie Berga – Suter MMX2
10- Thibaut Gourin – Race Experience – Yamaha YZF R6 (STK600)
15- Thomas Sigvartsen – Team Nobby H43 Talasur – H43 Moto2
16- Gabriele Ruju – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610
17- Sena Yamada – Team Nobby H43 Honda – KALEX Moto2
18- Xavi Cardelus – Promoracing – KALEX Moto2
20- Dimas Ekky Pratama – Astra Honda Racing Team – KALEX Moto2
22- Federico Fuligni – Team Ciatti – KALEX Moto2
24- Alexis Gonzales – Totpla Trading – Kawasaki ZX-6R (STK600)
32- Max Enderlein – Stratos dVRacing – KALEX Moto2
34- Xavier Pinsach – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610
36- Jayson Uribe – AGR Team – KALEX Moto2
44- Steven Odendaal – AGR Team – KALEX Moto2
45- Tetsuta Nagashima – Ajo Motorsport Academy – KALEX Moto2
46- Marcel Brenner – Team Nobby H43 Talasur – H43 Moto2
47- Paul Curran – PCR Performance/CNC Routing – Speed Up SF14
51- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2
56- Thomas Gradinger – Cofain Racing Team – FTR Moto M212
69- Louis Rossi – Promoto Sport – TransFIORmers Moto2
71- Pontus Duerlund – Team Ogeborn Motorsport – KALEX Moto2
73- Jacopo Cretaro – Champi Middem – Yamaha YZF R6 (STK600)
75- Ivo Lopes – Oneundret Racing Team – Kawasaki ZX-6R (STK600)
76- Samuele Cavalieri – Team Stylobike – KALEX Moto2
81- Alex Bernardi – Cruciani Racing – Suter MMX2
87- Remy Gardner – Race Experience – KALEX Moto2
89- Alan Techer – NTS T Pro – NTS T Pro
93- Ramdan Rosli – AHM Petronas Motorsports – KALEX Moto2
96- David Sanchis – Bullit Motorcycles – MIR Racing Moto2

L’albo d’oro del CEV Moto2

2010: Carmelo Morales (Suter MMX2)
2011: Jordi Torres (Suter MMX2)
2012: Jordi Torres (Suter MMX2)
2013: Roman Ramos (Ariane2)
2014: Jesko Raffin (KALEX Moto2)
2015: Edgar Pons (KALEX Mot

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy