CEV Moto2 Valencia Gara 1 Eric Granado torna alla vittoria

CEV Moto2 Valencia Gara 1 Eric Granado torna alla vittoria

Eric Granado (KALEX Promoracing) piega dopo un acceso (e polemico…) duello Ricky Cardus tornando sul gradino più alto del podio nel CEV Moto2.

Ieri il ritorno in pole position, oggi il più atteso e gradito comeback sul gradino più alto del podio. In una rocambolesca Gara 1 del CEV Moto2 a Valencia il brasiliano Eric Granado piega i propositi ambiziosi di Ricky Cardus ed Hector Garzo aggiudicandosi una vittoria preziosissima che fa morale e… classifica. Scontando una partenza da dimenticare al primo via, la successiva esposizione della bandiera rossa, conseguenza del’incidente tra Marc Luna e Xavi Cardelus, ha offerto al pilota carioca una seconda chance alla ripartenza con più soltanto 12 (e non 18) giri da percorrere. Lasciando scappar via il baby-prodigio Hector Garzo nelle battute iniziali della contesa, al quarto passaggio il portacolori Promoracing ha ingaggiato un duello senza esclusione di colpi con Cardus: una serie ravvicinata (consecutiva) di 3 sorpassi-e-controsorpassi con il rivale che non l’ha presa benissimo, tanto da lasciarsi andare ad un discutibile gesto “scalciando” il rivale in uscita dalla curva 3.

Questa manovra deve aver evidentemente infastidito Granado, il quale ha studiato una tattica perfetta per battere il collaudatore KTM Moto2. Lasciatisi entrambi alle spalle Garzo alla settima tornata della contesa, al penultimo giro il brasiliano all’ingresso della curva intitolata a Nico Terol si è inventato un deciso sorpasso su Cardus che gli è valso la prima vittoria nel CEV Moto2 da 15 mesi a parte, l’ultima ottenuta proprio a Valencia nell’aprile 2016. Alla seconda affermazione nell’Europeo Moto2, aspettando Gara 2 Eric Granado ha così rosicchiato 5 punti in campionato su Ricky Cardus (KALEX Stylobike) con Hector Garzo (Tech 3 CNS Motorsport) a completare il podio ed in piena corsa per la leadership.

Giù dal podio si rende protagonista di una pregevole prestazione David Sanchis, già da Montmelò passato alla Suter MMX2 del team EasyRace in sostituzione di Augusto Fernandez (promosso al Mondiale di categoria con la Speed Up), quarto seguito dall’alfiere Forward Junior Team Lukas Tulovic (5° ed addirittura 3° allo start), il Campione in carica Steven Odendaal (solo 6° con la NTS NH6) ed il nostro Federico Fuligni, settimo sul traguardo vincendo la volata con un pilota dai trascorsi nel Mondiale Moto3 come Hiroki Ono (NTS). Con soli 15 piloti all’arrivo compreso Dimas Ekky Pratama (14° dopo una scivolata), prendono punti per l’assoluta anche i due partenti della classe Superstock 600 con Paul Dufour (Yamaha JEG) 13° e vincitore a precedere il sempreverde 59enne Philippe Le Gallo (15°, Yamaha LaGlisse).

FIM CEV Moto2 European Championship 2017
Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo
Classifica Gara 1

01- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 – 12 giri
02- Ricky Cardus – Team Stylobike – KALEX Moto2 – + 0.737
03- Hector Garzo – Team WIMU CNS – Tech 3 Mistral 610 – + 1.619
04- David Sanchis – EasyRace Moto2 Team – Suter MMX2 – + 4.010
05- Lukas Tulovic – Forward Junior Team – KALEX Moto2 – + 8.812
06- Steven Odendaal – NTS Sportscode T.Pro – NTS NH6 – + 9.185
07- Federico Fuligni – Forward Junior Team – KALEX Moto2 – + 13.559
08- Hiroki Ono – NTS Sportscode T.Pro – NTS NH6 – + 13.758
09- Oscar Gutierrez – Team Stratos – Ariane2 – + 29.116
10- Marc Luna – Team WIMU CNS – Tech 3 Mistral 610 – + 33.227
11- Pontus Duerlund – Bullit Motorcycles – KALEX Moto2 – + 35.535
12- Fausto José Granton – Promoracing – KALEX Moto2 – + 41.359
13- Paul Dufour – JEG Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’13.974 (STK600)
14- Dimas Ekky Pratama – Astra Honda – KALEX Moto2 – + 1’16.662
15- Philippe Le Gallo – Yamaha LaGlisse – Yamaha YZF R6 – a 1 giro (STK600)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy