CEV Moto2: Jesko Raffin ritorna con una KALEX dello Swiss Team

CEV Moto2: Jesko Raffin ritorna con una KALEX dello Swiss Team

Chiuse le porte del Mondiale, Jesko Raffin riparte dal CEV Moto2 sempre con CGBM Evolution: da collaudatore KALEX andrà all’assalto del titolo già vinto nel 2014.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Jesko Raffin correrà nuovamente nel CEV Moto2

Fuori dal Motomondiale per “direttiva” IRTA, Jesko Raffin quest’anno cercherà di rilanciare le proprie quotazioni di carriera tornando alle origini. Restando sempre parte integrante del team CGBM Evolution (oggi Swiss Innovative Investors.com) di Fred Corminboeuf, il pilota svizzero tornerà a correre nel CEV Moto2 con una KALEX.

Se Sam Lowes e Iker Lecuona nel Mondiale Moto2 disporranno di telai KTM, nell’Europeo di categoria Raffin correrà con una KALEX anche in virtù del recente accordo dello stesso pilota elvetico con la engineering di Bobingen per la quale, già dalle prossime settimane, svolgerà il ruolo di collaudatore del telaio 2019 che ospiterà il propulsore Triumph.

Nel CEV Moto2 Jesko Raffin difenderà i colori dello Swiss Innovative Investors.com Junior Team con l’obiettivo di bissare il titolo conquistato nel 2014, all’epoca da alfiere del Pons Racing.

Nell’ultimo triennio il pilota di Zurigo ha preso parte al Mondiale Moto2: nel 2015 e 2016 con il team SAG, lo scorso anno proprio con CGBM Evolution/Garage Plus Interwetten, conquistando a Phillip Island un rimarchevole 4° posto assoluto quale miglior risultato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy