CEV Moto2 Catalunya Gara 1: Ricky Cardus vince a sorpresa

CEV Moto2 Catalunya Gara 1: Ricky Cardus vince a sorpresa

Problemi per Odendaal, Techer e Gardner, al rientro Ricky Cardus con l’originale TransFIORmers vince Gara 1 del CEV Moto2 al Circuit de Barcelona-Catalunya, 6° Gabriele Ruju.

Il tracciato catalano di Montmeló vede il trionfo in gara 1 di Ricky Cardus: trovatosi in testa a circa metà gara, il pilota del team Promoto Sport in sella all’originale TransFIORmers ha colto il successo davanti a Eric Granado ed al poleman Tetsuta Nagashima. Non comincia bene la giornata per Steven Odendaal e Alan Techer, che comandando la classifica del campionato: il francese chiude la gara subito ritrovandosi a terra complice un errore di Dimas Ekky Pratama, mentre il sudafricano del team AGR è protagonista di una gara difficile, conclusasi a pochi giri dalla fine col rientro al box.

Allo spegnimento del semaforo assistiamo all’ottima partenza di Remy Gardner, che prende la testa davanti a Odendaal ed Ekky Pratama, ma la gara del pilota del team Astra Honda finisce subito con una violenta caduta alla Caixa che coinvolge anche Rosli. Con mentre l’australiano prende il largo, si accende la lotta per la terza posizione tra Fernandez, Cardus e Granado. Poco dopo iniziano i problemi per Odendaal, che aveva preso qualche decimo di margine sul terzetto che però riesce agevolmente a superarlo: da questo momento il pilota sudafricano perderà costantemente posizioni, finendo fuori dalla zona punti

Al nono giro ecco il colpo di scena: il fumo che fuoriesce dalla KALEX di Gardner, unita ai gesti di disappunto del pilota, indica un nuovo problema al motore ed un successivo ritiro. La prima posizione in gara passa ora a Cardus, che riesce a mantenere un secondo e mezzo di vantaggio sul diretto inseguitore Granado, mentre la terza posizione è contesa tra Fernandez e Nagashima, con il giapponese che poco dopo ha la meglio e cerca di avvicinarsi al brasiliano.

La vittoria in gara 1 al Montmeló va a Ricard Cardus, che taglia il traguardo davanti a Eric Granado e Tetsuta Nagashima. Il brasiliano ed il giapponese, con Techer subito fuori dai giochi ed il leader del campionato Odendaal costretto al ritiro a poche tornate dalla fine, possono recuperare punti in classifica generale. Quarta posizione per Augusto Fernandez, protagonista di un’altra prestazione di rilievo, mentre contiamo un’ottima sesta posizione per Gabriele Ruju, scattato in diciottesima posizione ed autore di una bella rimonta. Top ten anche per Samuele Cavalieri, decimo a fine gara, mentre Alex Bernardi chiude in diciannovesima posizione, mentre nella classe Superstock 600 si registra l’affermazione di Rafid Topan Sucipto, pilota dai trascorsi nel Mondiale Moto2. L’appuntamento con gara 2 è alle 14.00.

FIM CEV Moto2 European Championship 2016
Circuit de Barcelona-Catalunya
Classifica Gara 1

01- Ricky Cardus – Promoto Sport – TransFIORmers Moto2 – 17 giri
02- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 – + 0.472
03- Tetsuta Nagashima – Ajo Motorsport Academy – KALEX Moto2 – + 1.020
04- Augusto Fernandez – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – + 12.099
05- Iker Lecuona – Race Experience – KALEX Moto2 – + 19.569
06- Gabriele Ruju – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – + 30.698
07- Jayson Uribe – AGR Team – KALEX Moto2 – + 32.585
08- Sena Yamada – Team Nobby H43 Honda – KALEX Moto2 – + 38.174
09- Max Enderlein – Stratos dVRacing – KALEX Moto2 – + 45.102
10- Samuele Cavalieri – Team Stylobike – KALEX Moto2 – + 45.321
11- Thomas Sigvartsen – Team Nobby H43 Talasur – KALEX Moto2 – + 45.444
12- Pontus Duerlund – Team Ogeborn Motorsport – KALEX Moto2 – + 49.100
13- David Sanchis – Bullit Motorcycles – MIR Racing Moto2 – + 55.473
14- Rafid Topan – Chronos Corse – Honda CBR 600RR – + 1’09.946 (STK600)
15- Thibaut Gourin – Race Experience – Yamaha YZF R6 – + 1’13.986 (STK600)
16- Paul Dufour – JEG Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’29.487 (STK600)
17- Lukas Tulovic – Fritze Tuning – FTR Moto M212 – + 1’30.000
18- Ana Carrasco – Griful Team – MVR M2 – + 1’30.092
19- Alex Bernardi – Cruciani Racing – Suter MMX2 – + 1’41.243
20- Michael Aquino – Team Stratos – Ariane2 – a 1 giro
21- Guillaume Raymond – Ecurier Berga – FTR Moto M212 – a 3 giri

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy