CEV Moto2 Aragon Qualifiche: prima pole di Odendaal

CEV Moto2 Aragon Qualifiche: prima pole di Odendaal

Qualifiche del CEV Moto2 al MotorLand Aragon nel caos: cadono 11 piloti, alla fine Steven Odendaal si assicura la pole position.

Ha rotto il ghiaccio con la prima affermazione in carriera conseguita in Gara 2 a Valencia e adesso Steven Odendaal sembra averci preso gusto. Presentatosi al secondo round del CEV Moto2 di scena al MotorLand Aragón di Alcañiz da capoclassifica di campionato, il pilota sudafricano si è assicurato la sua prima pole position nella serie, ma dovendo superare molteplici insidie lungo il cammino. In una rocambolesca giornata di qualifiche vissuta sul tracciato dell’Aragona l’alfiere dell’Argiñano & Ginés Racing Team non è stato escluso dal caos generatosi nella primissima mattinata, giusto al semaforo verde delle prime qualifiche. Trascorsi pochi minuti dallo start la Suter MMX2 di Bertin Thibaut ha disseminato olio in piena traiettoria che ha tradito l’incredibile numero di 11 piloti (!), loro malgrado finiti a terra a cominciare dallo stesso Odendaal per proseguire con il nostro, sfortunatissimo, Federico Fuligni, impossibilitato a risalire in sella e finito al Centro Medico.

La sessione di fatto è ricominciata nella tarda mattinata comportando uno stravolgimento del programma di attività, lasciando così il tempo e modo a Steven Odendaal di ritrovare il feeling con la KALEX Moto2 e, grazie al riferimento cronometrico di 1’54″743 conseguito proprio al termine delle qualifiche 1, garantirsi la prima pole in carriera. Da un quadriennio a questa parte impegnato nel CEV Moto2, l’ex Campione sudafricano Supersport è riuscito a prevalere nel confronto diretto con il giovane figlio d’arte Remy Gardner, da rookie nella categoria autore di un proverbiale secondo crono con la KALEX del Team Race Experience, struttura diretta da Sebastien Gimbert, prevalentemente conosciuto come pilota ufficiale Honda Racing nel Mondiale Endurance. Il figlio dell’iridato 500cc 1987 Wayne, già in evidenza a Valencia, ha così conquistato un posto in prima fila in compagnia di Tetsuta Nagashima, OK con la KALEX 2014 ex-Zarco dell’Ajo Motorsport e ripresosi dall’infortunio alla spalla sinistra conseguenza del rovinoso highside di Gara 1 a Valencia.

Ad aprire la seconda fila, scontando una scivolata nelle Qualifiche 1, figura un sempre più convincente Alan Techer con l’inedita NTS T Pro gestita da Bruno Performance, a seguire nell’ordine un sorprendente Augusto Fernandez (5° da deb con la prima delle tre Tech 3 del TargoBank CNS Motorsport) ed Eric Granado, inaspettatamente soltanto sesto su KALEX Promoracing dopo l’ottimo weekend vissuto a Cheste. Nella top-10 si sono messi in mostra altri due volti nuovi della serie come Sena Yamada (bi-Campione All Japan J-GP3, portato dalla HRC dalla Moto3 alla Moto2 con la struttura di Noboru Ueda e Manuel Hernandez) ed il Campione nazionale Supermotard Iker Lecuona (10° al secondo gettone di presenza nel CEV Moto2), ma anche il nostro Samuele Cavalieri, buon ottavo con la KALEX del Team Stylobike ed in costante ascesa dopo il promettente esordio di Valencia.

Samuele Cavalieri in terza fila (foto di Paco Diaz Perez)
Samuele Cavalieri in terza fila (foto di Paco Diaz Perez)

Senza Fuligni, proseguendo la carrellata dei piloti italiani si è qualificato quindicesimo Gabriele Ruju (Tech 3 Mistral 610 del TargoBank CNS Motorsport), ventottesimo è Alex Bernardi con la Suter del team di Oliviero Cruciani, ventiduesimo e secondo di classe Superstock 600 Jacopo Cretaro, con la Yamaha R6 del Team Champi-Middem dell’iridato Manuel ‘Champi’ Herreros mattatore della categoria nel primo round. Domani alle 12:00 ed alle 15:00 le due gare.

FIM CEV Moto2 European Championship 2016
MotorLand Aragón
Classifica Qualifiche (QP1 + QP2)

01- Steven Odendaal – AGR Team – KALEX Moto2 – 1’54.743
02- Remy Gardner – Race Experience – KALEX Moto2 – + 0.247
03- Tetsuta Nagashima – Ajo Motorsport Academy – KALEX Moto2 – + 0.470
04- Alan Techer – NTS T Pro Project – NTS NH6 – + 0.830
05- Augusto Fernandez – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – + 1.102
06- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 – + 1.150
07- Sena Yamada – Team Nobby H43 Honda – KALEX Moto2 – + 1.653
08- Samuele Cavalieri – Team Stylobike – KALEX Moto2 – + 1.872
09- Ramdan Rosli – Petronas AHM Malaysia – KALEX Moto2 – + 1.975
10- Iker Lecuona – Race Experience – KALEX Moto2 – + 1.978
11- Xavier Pinsach – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – + 2.299
12- Dimas Ekky Pratama – Astra Honda Racing Team – KALEX Moto2 – + 2.358
13- Xavi Cardelus – Promoracing – KALEX Moto2 – + 2.361
14- Jayson Uribe – AGR Team – KALEX Moto2 – + 2.521
15- Gabriele Ruju – TargoBank CNS Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – + 2.575
16- Thomas Gradinger – Cofain Racing Team – FTR Moto M212 – + 2.687
17- Max Enderlein – Stratos dVRacing – KALEX Moto2 – + 2.708
18- Thomas Sigvartsen – Team Nobby H43 Talasur – KALEX Moto2 – + 2.961
19- Ivo Lopes – Oneundret Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.001 (STK600)
20- Bertin Thibaut – Ecurie Berga – Suter MMX2 – + 3.285
21- Marcel Brenner – Team Nobby H43 Talasur – H43 Moto2 – + 3.409
22- Jacopo Cretaro – Champi Middem – Yamaha YZF R6 – + 3.637 (STK600)
23- David Sanchis – Bullit Motorcycles – MIR Racing Moto2 – + 3.689
24- Puntus Duerlund – Team Ogeborn Motorsport – KALEX Moto2 – + 4.129
25- Lukas Tulovic – Fritze Tuning – FTR Moto M212 – + 4.910
26- Ana Carrasco – Griful Team – MVR M2 – + 4.992
27- Guillaume Raymond – Ecurie Berga – FTR Moto M212 – + 5.332
28- Alex Bernardi – Cruciani Racing – Suter MMX2 – + 5.581
29- Diego Carbo – Team Stratos – Yamaha YZF R6 – + 5.844 (STK600)
30- Michael Aquino – Team Stratos – Ariane2 – + 6.191
31- Thibaut Gourin – Race Experience – Yamaha YZF R6 – + 7.150 (STK600)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy