CEV Moto2 Albacete Qualifiche Syahrin poleman da wild card

CEV Moto2 Albacete Qualifiche Syahrin poleman da wild card

Direttamente dal Motomondiale, da wild card Hafizh Syahrin si assicura la pole position sotto la pioggia nell’inaugurale round del CEV Moto2 2017 ad Albacete.

Succede anche questo nell’inaugurale round del CEV Moto2 2017. Sotto il diluvio universale che si è abbattuto al Circuito de Albacete una wild card (leggi ‘guest star‘) d’eccezione arrivata direttamente dal mondiale di categoria come Hafizh Syahrin si assicura, al ritorno nell’ormai ex-Campeonato de España de Velocidad, la pole position, il tutto in un doppio-turno di qualifiche ufficiali all’insegna delle sorprese. Se il pilota malese, tradizionalmente specialista delle condizioni di scarsa aderenza e delle sensazionali wild card (leggi podio e giro più veloce nel Mondiale Moto2 2012 in casa a Sepang…), non desta stupore, si sono qualificati in prima fila l’esordiente Hector Garzo (lo scorso anno al via del CEV Moto3 classe… Production!) e l’indonesiano Dimas Ekky Pratama con Federico Fuligni, da quest’anno iscritto sotto le insegne del Forward Junior Team, migliore dei nostri qualificandosi in decima casella.

HAFIZH SYAHRIN IN POLE – Di ritorno nella serie che lo aveva lanciato a livello mondiale dopo il più che positivo 3° posto in campionato del 2013 con due vittorie (Navarra e Valencia) all’attivo, Hafizh Syahrin non si è fatto mancare l’appuntamento con la pole position. Iscritto dal Team Stylobike (Petronas Raceline Malaysia) al weekend di Albacete per affinare il problematico feeling con la KALEX 2017, già che c’era “Pescao” ha pensato bene di non risparmiarsi ed andare all’assalto della pole. Grazie all’1’41″018 conseguito nella seconda sessione disputatasi nel tardo pomeriggio, il pupillo Petronas si è assicurato la terza pole di carriera nel CEV Moto2 a distanza di quasi 4 anni dalle due conseguite nel 2013 tra Montmelò e Valencia. Originariamente Syahrin, di comune accordo con la squadra, avrebbe dovuto prender parte soltanto alle sessioni di prove, ma questa pole potrebbe saggiamente suggerirgli di correre domani e, perché no, garantirsi un trofeo da esporre nella personale bacheca di successi…

SORPRESE AI VERTICI, IL CAMPIONE 2016 ODENDAAL 8° – Se tutto sommato è ragionevole trovare un pilota del Motomondiale conquistare la pole, ad un soffio da questo traguardo è arrivato un rookie come Hector Garzo. Prodotto del vivaio della Cuna de Campeones facendo incetta di titoli dei campionati promozional-propedeutici della penisola iberica (MotoDes, PreMoto3, Copa Honda CBR250R), il 18enne valenciano dopo il 2° posto nel CEV Moto3 Production (preceduto da Aleix Viu) ha giovato eccome il passaggio alla Moto2 riuscendo a condurre una delle due Tech 3 Mistral 610 del CNS Motorsport in prima fila. Autore del secondo crono dopo il miglior tempo nelle qualifiche 1, Garzo ha avuto ragione dell’indonesiano Dimas Ekky Pratama, alla terza stagione consecutiva nella serie con una KALEX ben preparata da Bruno Performance portando in dote i colori di Astra Honda, la filiale indonesiana della casa dell’ala dorata. Scorrendo la classifica la seconda fila offre sorprese come Marcel Brenner, l’americano Joe Roberts (trascorsi nella Rookies Cup, vittoria al debutto nell’AMA SuperSport) e l’ormai “veterano” Eric Granado, mentre soltanto in terza spicca un legittimo pretendente al titolo come Augusto Fernandez (passato al team EasyRace con una Suter MMX2 ultimo grido) e, complice un problema tecnico riscontrato nelle Qualifiche 1, il Campione CEV Moto2 in carica Steven Odendaal. Suo malgrado costretto a ripiegare nuovamente sul Campionato Europeo per la chiusura sul nascere del progetto mondiale 2017, il sudafricano ha raccolto la sfida di NTS, ambiziosa e munifica engineering nipponica già vittoriosa lo scorso anno con Alan Techer, decisa a vincere quest’anno il titolo continentale Moto2 prima del già pianificato passaggio con lo stesso Odendaal al Mondiale 2018. Sempre a proposito di NTS, debutta con la NH6 dopo un biennio nel Mondiale Moto3 Hiroki Ono, qualificatosi quattordicesimo a precedere la stella del Mondiale Endurance (con F.C.C. TSR Honda) Gregg Black, al via con l’originale TransFIORmers.

GLI ITALIANI – In uno schieramento ridotto al lumicino con soli 24 iscritti (22 in Moto2 con l’apporto, evitabilissimo, di due partenti della fallimentare classe Superstock 600), il migliore dei nostri è Federico Fuligni, con il Team Ciatti da quest’anno passato sotto le insegne del Forward Racing Junior Team riuscendo a condurre la KALEX #22 in top-10 con il decimo tempo. Fuori dal 107 % invece Federico Menozzi (Bierreti Racing) così come i due piloti iscritti alla STK600, Luc Mamet ed il gentleman riders Philippe Le Gallo, a 59 anni nuovamente al via della serie con una Yamaha R6 del Team LaGlisse. Domani alle 13:00 il via della gara che aprirà la stagione 2017 con 20 tornate del Circuito de Albacete da percorrere.

FIM CEV Moto2 European Championship 2017
Circuito de Albacete
Classifica Riepilogativa Qualifiche

01- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – 1’41.018
02- Hector Garzo – Team Wimu CNS – Tech 3 Mistral 610 – + 0.123
03- Dimas Ekky Pratama – Astra Honda – KALEX Moto2 – + 0.386
04- Marcel Brenner – H43 Team Nobby – KALEX Moto2 – + 0.432
05- Joe Roberts – AGR Team – KALEX Moto2 – + 0.485
06- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 – + 0.493
07- Augusto Fernandez – EasyRace Moto2 Team – Suter MMX2 – + 0.859
08- Steven Odendaal – NTS Sportscode T.Pro – NTS NH6 – + 0.939
09- Oscar Gutierrez – Team Stratos – Ariane2 – + 0.999
10- Federico Fuligni – Forward Junior Team – KALEX Moto2 – + 1.107
11- Xavi Cardelus – Team Stylobike – KALEX Moto2 – + 1.133
12- David Sanchis – DSM – MIR Racing Moto2 – + 1.238
13- Jayson Uribe – AGR Team – KALEX Moto2 – + 1.429
14- Hiroki Ono – NTS Sportscode T.Pro – NTS NH6 – + 2.016
15- Gregg Black – Promoto Sport – TransFIORmers Moto2 – + 2.065
16- Pontus Duerlund – Bullit Motorcycles – KALEX Moto2 – + 2.727
17- Jirka Mrkyvka – Willi Race Racing Team – KALEX Moto2 – + 2.847
18- Thomas Sigvartsen – H43 Team Nobby – TransFIORmers Moto2 – + 2.856
19- Marc Luna – Team Wimu CNS – Tech 3 Mistral 610 – + 3.028
20- Lukas Tulovic – Forward Junior Team – KALEX Moto2 – + 4.350
21- Jamie Edwards – Nykos Racing – Nykos Moto2 – + 7.878
22- Federico Menozzi – Bierreti Racing – KALEX Moto2 – + 14.640 *
23- Luc Mamet – Team Stratos – Yamaha YZF R6 – + 22.755 (STK600) *
24- Philippe Le Gallo – Yamaha LaGlisse – Yamaha YZF R6 – + 31.442 (STK600) *

* Fuori dal 107 %

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy