BSB: Tommy Hill non esclude un ritorno in gara per il futuro

BSB: Tommy Hill non esclude un ritorno in gara per il futuro

Ha appeso il casco al chiodo al termine del 2012

Commenta per primo!

Campione 2011 al termine della “gara del secolo” a Brands Hatch, Tommy Hill mancherà molto al British Superbike in questa stagione. Ritiratosi (momentaneamente?) dall’attività agonistica lo scorso inverno, l’ormai ex-pilota del team Yamaha SMR ha spiegato al “Bromley Times” le ragioni che lo hanno portato a questa drastica decisione, seppur lasciando aperta una porta per un clamoroso ritorno in futuro…

Sono arrivato ad un punto che volevo fare qualcosa di diverso“, spiega Tommy Hill. “Nel 2011, dopo aver vinto il titolo nel BSB, mi aspettavo di passare al Mondiale con una buona moto, ma così non è stato. Ho trattato con un team che aveva ambizioni da top-6, manon c’erano soldi: a quel punto ho pensato che non aveva senso correre per giocarmi al massimo un posto nella top-10, così sono rimasto nel BSB.

Non ho avuto particolari rimpianti nella mia carriera e non escludo di tornare a correre un giorno, ma in questo momento non è nei miei programmi.

Sono diventato padre, mi sono dedicato alla mia nuova attività di designer, sono molto occupato ogni giorno e ho comunque del tempo da dedicare alla mia famiglia. Tornerò soltanto se me la sentirò e con un progetto ambizioso, altrimenti sono felice così“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy