BSB Thruxton Prove Libere 1: Lowes svetta sul bagnato

BSB Thruxton Prove Libere 1: Lowes svetta sul bagnato

Farmer in evidenza, chiude terzo Jakub Smrz

Commenta per primo!

A soli cinque giorni dall’evento inaugurale della stagione andato in scena lo scorso weekend sul tracciato “Indy” di Brands Hatch, i protagonisti del British Superbike sono tornati in pista sul velocissimo tracciato di Thruxton per la prima sessione di prove libere disputatasi sull’asfalto reso insidioso dalla pioggia. In una classifica in continua evoluzione, Alex Lowes, due volte secondo a Brands Hatch all’esordio da portacolori Samsung Honda, in 1’21″626 ha staccato il miglior riferimento cronometrico confermando l’ottimo feeling nelle condizioni di scarsa aderenza e con il tracciato di Thruxton dove, nel 2011, si aggiudicò la prima pole position in carriera al primo weekend da portacolori MSS Colchester Kawasaki.

Convincente inizio per il talentuoso pilota di Lincoln, già all’attacco del capo-classifica di campionato Shane Byrne, quinto in questa sessione e preceduto dal suo nuovo, giovane compagno di squadra in Paul Bird Motorsport Keith Farmer, ottimo secondo pur scontando un gap di quasi 7/10 dalla vetta. Alle spalle del Campione britannico Superstock 1000 in carica figura Jakub Smrz, ottimo terzo con la Padgett’s Honda e tuttora alla ricerca del budget per proseguire questa avventura insieme nel British Superbike.

Non ha di questi problemi un due-volte vincitore a Thruxton (nel 2010 il suo primo centro nel BSB con HM Plant Honda, sensazionale rimonta lo scorso anno in Gara 2) quale Joshua Brookes, quarto con la TAS Suzuki lasciando James Westmoreland (Hawk/Buildbase BMW) in sesta piazza seguito da Peter Hickman (con l’unica GBmoto Honda presente complice l’infortunio di Dan Linfoot) e dal vincitore di Gara 2 a Brands Hatch Indy James Ellison, ottavo a precedere il proprio compagno di squadra in Milwaukee Yamaha (nonchè due volte campione australiano SBK) Josh Waters.

Chiude ai margini della top-10 Michael Rutter, altro due volte vincitore a Thruxton (2002 e 2004) e destinato domenica a celebrare la 400esima presenza nella categoria, 150 invece per il tri-Campione Ryuichi Kiyonari che chiude undicesimo con la seconda Samsung Honda dopo aver viaggiato a lungo nelle posizioni che contano della classifica. Il nostro Matteo Baiocco, all’esordio sul velocissimo impianto da 180 km/h di media, stacca invece il diciottesimo riferimento cronometrico in sella alla Ducati 1199 Panigale R del Rapido Sport Racing, con tutto il potenziale per ben figurare nel weekend specie sull’asfalto bagnato dalla pioggia.

MCE Insurance British Superbike Championship 2013
Thruxton, Classifica Prove Libere 1

01- Alex Lowes – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 1’21.626
02- Keith Farmer – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.685
03- Jakub Smrz – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.006
04- Joshua Brookes – Tyco Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.090
05- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.167
06- James Westmoreland – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.571
07- Peter Hickman – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.898
08- James Ellison – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.993
09- Josh Waters – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.143
10- Michael Rutter – Bathams Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.465
11- Ryuichi Kiyonari – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.819
12- Danny Buchan – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.001
13- PJ Jacobsen – Tyco Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.104
14- Tommy Bridewell – Bathams Honda – Honda CBR 1000RR – + 3.228
15- Howie Mainwaring – MH Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.229
16- Luke Quigley – MH Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.563
17- Lee Costello – Halsall Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.712
18- Matteo Baiocco – Rapido Sport Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 5.044
19- Martin Jessopp – Riders Motorcycles – BMW S1000RR – + 5.234
20- Karl Harris – PR Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 5.664
21- Jenny Tinmouth – Two Wheel Racing – Honda CBR 1000RR – + 6.462
22- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 7.079
23- Aaron Zanotti – Aaron Zanotti Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 7.518

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy