BSB: Sylvain Guintoli “La Suzuki competitiva a Donington”

BSB: Sylvain Guintoli “La Suzuki competitiva a Donington”

Ne è convinto il pilota della Crescent Suzuki nel BSB

Commenta per primo!

A Donington Park riparte la rincorsa al British Superbike per Sylvain Guintoli. La stella del campionato proverà a riguadagnare la testa della classifica in un tracciato che, secondo il proprio parere, ben si adatta alle caratteristiche della propria Suzuki GSX-R 1000 K9.

Sono davvero fiducioso in vista di Donington Park“, afferma Sylvain Guintoli. “Il tracciato, che conosco bene, sono convinto che insieme ai prossimi round di Thruxton e Snetterton dimostrerà quanto sia potente la nostra GSX-R 1000!“.

L’ex pilota della MotoGP con Yamaha Tech 3 e Ducati Pramac arriverà a Donington Park con i riferimenti dei test invernali, ma anche con le prove disputate settimana scorsa a Mallory Park, dove ha studiato nuove soluzioni a cominciare da un nuovo metodo per partir meglio, il suo tallone d’achille.

Nelle prove di Mallory Park abbiamo percorso molte tornate segnando dei buoni tempi cronometrici. In più abbiamo testato nuove soluzioni alla nostra moto che, a mio avviso, renderanno più competitiva la nostra GSX-R, in particolare mi aiuteranno a partir meglio che è stato un pò il problema di queste gare“.

Con delle partenze migliori il portacolori Crescent Suzuki cercherà di riconquistare la leadership di campionato ai danni di Leon Camier, leader con 11 punti di vantaggio complice la doppietta di Oulton Park.

Certamente Leon Camier è il mio rivale più diretto, ma credo che a Donington Park ci saranno degli avversari molto più combattivi e competitivi“. Jack Valentine, Team Manager Crescent Suzuki, ha fatto un nome su tutti: Joshua Brookes…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy