BSB Snetterton Prove Libere 1: Alastair Seeley al comando

BSB Snetterton Prove Libere 1: Alastair Seeley al comando

Buon inizio per Luca Scassa (7°), Alex Polita 25esimo

Commenta per primo!

Sulla scia delle tre vittorie conseguite nelle sei gare disputate (peggior risultato 2°) settimana scorsa alla North West 200 tra Superbike, Supersport e Superstock, Alastair Seeley ha spiccato il miglior riferimento cronometrico in 1’49″819 nell’inaugurale turno di prove libere del BSB sul rinnovato tracciato “300” di Snetterton, teatro del quarto appuntamento stagionale. Il campione British Supersport in carica, ai comandi della Suzuki GSX-R 1000 preparata dal TAS Racing, è balzato in testa negli istanti conclusivi della sessione lasciando a soli 183 millesimi l’ex capo-classifica di campionato (vincitore di Gara 1 a Thruxton) Ian Lowry su Padgett’s Honda, 0″192 Shane Byrne reduce dalla prima affermazione 2012 tre settimane or sono a Oulton Park con la Kawasaki ZX-10R del Paul Bird Motorsport.

Classifica prevedibilmente “corta” con i primi 9 piloti, da Seeley al campione in carica e capoclassifica di campionato Tommy Hill, in poco meno di 1″, vantando tutti (o quasi) i riferimenti acquisiti lo scorso mese di marzo nella giornata di test ufficiali organizzati da MotorSportVision Racing, promoter del BSB e gestore dell’impianto di Snetterton. In questa vasta schiera di potenziali protagonisti non manca il nostro Luca Scassa, buon 7° con la seconda Fireblade del team Padgett’s of Batley, preceduto dalla Samsung Honda di Michael Laverty (6°) e da due CBR del Team WFR affidate a Graeme Gowland (4°) e Alex Lowes (5°), protagonisti di una scivolata ciascuno nel finale rispettivamente alla “Montreal” (l’ex “Sear Corner”, oggi un lento tornantino che porta i piloti nel nuovo tratto lento e tortuoso) e alla “Bomb Hole”, la prima curva dopo la veloce “Esses” successiva al rettilineo “Revett Straight”.

Se il Team WFR ha avuto modo di provare proprio a Snetterton settimana scorsa nell’ambito dei BSB Track Days, non ha riferimenti su questo tracciato il team Supersonic che porta lo svizzero ex-vice-iridato Endurance Patric Muff in ottava piazza davanti a Tommy Hill e Chris Walker, a 12 anni di distanza tornato alla vittoria a Oulton Park. Chiude 11esimo invece Joshua Brookes, 14esimo Noriyuki Haga (prossimamente impegnato tra Doha e Suzuka nell’EWC con Yamaha Austria), Alex Polita 25esimo è il primo dei “Ducatisti” con la 1199 Panigale del Jentin Doodson Motorsport.

A Snetterton sono scesi in pista 30 piloti complici le assenze di Freddy Foray (frattura di una vertebra), Peter Hickman (appiedato dal team MSS Kawasaki) e James Hillier, impegnati in questi giorni al Tourist Trophy proprio con Pr1mo Bournemouth Kawasaki, TT Zero compreso con la sperimentale Kawasaki-Zytek “KERS” su base telaistica ZX-10R.

MCE Insurance British Superbike Championship 2012
Snetterton 300, Classifica Prove Libere 1

01- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – 1’49.819
02- Ian Lowry – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.183
03- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.192
04- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.305
05- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 0.577
06- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.714
07- Luca Scassa – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.720
08- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 0.944
09- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.956
10- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.071
11- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.225
12- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.229
13- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.443
14- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.453
15- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.461
16- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.576
17- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.712
18- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.957
19- Dan Linfoot – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.961
20- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.294
21- Florian Marino – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 2.712
22- Gary Mason – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.048
23- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 3.269
24- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.847
25- Alex Polita – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale – + 4.311
26- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 4.602
27- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR – + 6.376
28- Tom Tunstall – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale – + 6.505
29- John Laverty – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 6.541
30- Abdulaziz Binladin – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 11.109

Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy