BSB Snetterton Gara 2: Leon Camier senza rivali

BSB Snetterton Gara 2: Leon Camier senza rivali

Doppietta Airwaves Yamaha, sul podio Brookes

Commenta per primo!

Lasciate ogni speranza, o voi che nel British Superbike quest’anno provate a battere Leon Camier. Davvero, non c’è storia: il giovane britannico del team Airwaves Yamaha, liberatosi dell’ingombrante presenza di Shane Byrne ai box GSE e maturato nel corso dell’inverno, non sbaglia più. Otto vittorie su dieci gare, che potevano essere 10 su 10 se non fosse stato per una partenza difficile a Brands Hatch in Gara 1 (successo di Guintoli) e per il ritiro per problema tecnico di Donington Park (vittoria al compagno squadra James Ellison). Anche a Snetterton non ha avuto rivali, nonostante una prima manche con qualche “speranza” in più per gli avversari, con una gara davvero combattuta con molti protagonisti in lizza per il gradino più alto del podio. Nella seconda corsa della giornata Camier ha deciso di prender subito il comando involandosi a quota 217 punti in campionato (su di un massimo di 250…), portando il suo margine sul secondo a 55 lunghezze.

Il miglior modo per presentarsi nel WSBK come wild-card settimana prossima, insieme a James Ellison che ha chiuso al secondo posto completando l’ennesima doppietta GSE Racing di questa stagione. Le buone notizie arrivano da Joshua Brookes, terzo per il… terzo podio consecutivo, a conferma dei progressi mostrati e di un affiatamento ormai trovato con la Honda HM Plant. Quarto posto invece per Stuart Easton davanti alla prima sorpresa, John Laverty su Kawasaki del team Buildbase, che ha preceduto l’altra Ninja condotta da Julien Da Costa, ma schierato dal team MSS Colchester.

Fuori gioco invece Michael Rutter, che rischia così di non vedersi riconfermare in Crescent Suzuki per le prossime gare come sostituto dell’infortunato Sylvain Guintoli, con la casa di Hamamatsu che continua a contare su Ian Lowry, settimo a precedere i “delusi” Karl Harris e Glen Richards ed il convincente Jason O’Halloran, decimo con la privatissima Fireblade del team SMT Honda. Nella “Cup” torna al successo Gary Mason anche se ha dovuto faticare più del previsto a tenere alle sue spalle Peter Hickman, con Tom Bridewell quarto dopo il successo, all’esordio stagionale, in Gara 1.

Prossimo appuntamento del British Superbike nel weekend del 4 luglio a Knockhill, tracciato molto tecnico che dovrebbe favorire nettamente Leon Camier che, sulla carta, lui e la sua Yamaha erano svantaggiati a Snetterton: si è visto..

ViSK British Superbike Championship in association with Pirelli 2009
Snetterton, Classifica Gara 2

01- Leon Camier – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 22 giri in 24’10.003
02- James Ellison – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.050
03- Joshua Brookes – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 7.827
04- Stuart Easton – Hydrex Honda – Honda CBR 1000RR – + 11.135
05- John Laverty – Buildbase Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 15.972
06- Julien Da Costa – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 16.639
07- Ian Lowry – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 16.655
08- Glen Richards – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 16.729
09- Karl Harris – Hydrex Honda – Honda CBR 1000RR – + 19.145
10- Jason O’Halloran – SMT Honda – Honda CBR 1000RR – + 21.505
11- Simon Andrews – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 21.894
12- Graeme Gowland – Motorpoint/Henderson Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 22.157
13- Jon Kirkham – North West 200 Coca Cola Zero – Yamaha YZF R1 – + 28.819
14- Gary Mason – Quay Garage – Honda CBR 1000RR – + 28.866
15- Peter Hickman – Ultimate Racing – Yamaha YZF R1 – + 29.072
16- Atsushi Watanabe – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 35.236
17- Chris Walker – Motorpoint/Henderson Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 35.362
18- Tom Tunstall – Hardinge Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 37.457
19- Tristan Palmer – Buildbase Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 39.673
20- Thomas Bridewell – Team NB – Suzuki GSX-R 1000 – + 40.089
21- Matt Bond – MIST Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’04.674
22- Victor Cox – STP/JHS Racing – MV Agusta F4 – a 1 giro
23- Alastair Fagan – Red Viper Racing – Honda CBR 1000RR – a 1 giro

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy