BSB: Simon Andrews ben figura al Tourist Trophy

BSB: Simon Andrews ben figura al Tourist Trophy

Miglior esordiente all’Isola di Man con la sua BMW

Da diverse stagioni Simon Andrews aveva pubblicamente espresso il proprio desiderio di, un giorno, correre al TT, ma non per far numero, bensì per diventare nel giro di qualche anno tra i protagonisti del Road Racing. La marcia di avvicinamento per il pilota britannico era iniziata al Macau Grand Prix, 7° nel 2009 in scia al compagno di squadra in MSS Colchester Kawasaki Michael Rutter (6 volte vincitore sul Circuito di Guia), 4° lo scorso anno sfiorando il podio perso soltanto per un problema tecnico nel corso dell’ultimo giro, raggiunto e superato da Jeremy Toye. Quest’anno Simon Andrews, “declassato” nel BSB dal team MSS Colchester al PR Racing per puntare al titolo della “Evo” con una Kawasaki Ninja ZX-10R, ha inoltre disputato la North West 200 ben figurando nelle prove tanto da ritrovarsi 4° in gara tra le Superbike prima dell’esposizione della bandiera rossa. Con questi risultati il pilota britannico, più volte sul podio nella stagione 2009 del BSB, si è presentato al Tourist Trophy con la BMW S1000RR del team Ice Valley BMW Motorrad ottenendo una prestazione sorprendente nella prima gara disputata tra le Superstock: 11° assoluto, miglior debuttante in gara. Nei prossimi giorni Andrews correrà anche il Senior TT per poi tornare in pista per tappa del British Superbike a Knockhill dove farà di tutto per attaccare nella classifica di campionato della “Evo” dove è attualmente 5° a 31 punti dal leader “virtuale” Glen Richards (Alex Lowes ormai corre nella classifica assoluta).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy