BSB Silverstone Qualifiche: seconda pole di fila per Alex Lowes

BSB Silverstone Qualifiche: seconda pole di fila per Alex Lowes

Luca Scassa è 13°, Matteo Baiocco sfiora il Q2 all’esordio

Commenta per primo!

Fuoco e fiamme, nel senso letterale del termine, nelle qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole” del British Superbike sul tracciato “Arena GP” di Silverstone, undicesimo e penultimo appuntamento stagionale, ma soprattutto il secondo di tre round dello “Showdown”. Secondo consuetudine per il più competitivo campionato nazionale Superbike del pianeta, i colpi di scena sono all’ordine del giorno, ostacoli nel percorso dei più attesi protagonisti della categoria che hanno dato vita ad un “Q3” nel segno di Alex Lowes. Poleman a Thruxton lo scorso anno all’esordio da pilota MSS Kawasaki, davanti a tutti nelle prove di Cadwell Park e di settimana scorsa ad Assen, il portacolori del Team WFR con trascorsi nella Superstock 1000 FIM Cup e World Superbike addirittura con Castrol Honda (proprio qui a Silverstone sostituì lo scorso anno l’infortunato Jonathan Rea) ha fatto registrare uno strepitoso 2’05″662 nel decisivo “Q3” rifilando 8/10 ai suoi più diretti inseguitori confermando quale “variabile impazzita” (nel senso buono del termine) per i play-off di fine stagione. Alla seconda pole consecutiva, Lowes domani scatterà davanti a tutti in Gara 1 in una top-5 che presenta cinque dei sei contendenti al titolo: Tommy Hill e Michael Laverty, entrambi a rischio “taglio” nel Q2, in prima fila insieme al mattatore di Assen (e vincitore a Silverstone lo scorso anno in Gara 2) nonchè capo-classifica di campionato Joshua Brookes, si ritrova invece ad aprire la seconda fila dalla quinta casella Shane Byrne, incappato ieri in un pauroso highside all’altezza della curva “Chapel” che immette sul celebre “Hangar Straight” verso la piega destrorsa della “Stowe”. Se non ci sono particolari sorprese nelle prime posizioni, alle spalle dei cinque eletti dello “Showdown” figura in sesta piazza il sempreverde Chris Walker (Pr1mo Bournemouth Kawasaki) a precedere James Westmoreland (Honda del Team WFR) e le Hawk/Buildbase BMW di Barry Burrell e Peter Hickman, così come Danny Buchan, decimo senza alcun giro all’attivo nel “Q3”, ma giustificatissimo. Il giovane pilota britannico vice-campione British Superstock 1000 in carica è stato infatti costretto alla resa nel “Q2” (oltretutto dopo aver siglato il 5° crono) per un problema tecnico alla propria Kawasaki Ninja ZX-10R. Fermato a bordo pista alla “Stowe”, non ha potuto evitare la perdita d’olio che ha tratto in inganno lo sfortunato Jakub Smrz che stava transitando proprio in quel momento: patatrac inevitabile con Kuba a terra e la sua Aprilia RSV4.. in fiamme. Un vero e proprio disastro che ha escluso il pilota ceco, al secondo gettone di presenza nel BSB con Splitlath Redmond, dal “Q3”, così come altri attesi protagonisti impossibilitati a migliorare i propri riferimenti cronometrici dopo l’esposizione della bandiera rossa. Questo il caso di un contendente al titolo come Tommy Bridewell, 12° con la BMW Supersonic, così come del nostro Luca Scassa, tredicesimo dopo prove da protagonista ed un round di Assen che lo ha visto costantemente nelle posizioni di vertice con la “perla” del quarto posto di Gara 1. “The Rocker” sarà così costretto a scattare dalla quarta fila in sella alla propria Padgett’s Honda, più staccato un Noriyuki Haga in crisi nera (19° per “Totale assenza di grip“, ma dovrà pur esserci qualcos’altro..) mentre c’è mancato poco per vedere nel “Q2” anche Matteo Baiocco, tester Ducati e bi-Campione CIV Superbike in carica, 22esimo all’esordio nel BSB chiamato all’ultim’ora dal team Moto Rapido per correre con la Ducati 1199 Panigale lasciata libera dall’infortunato Abdulaziz Binladin. “Baiox”, presentatosi a Silverstone a pochi giorni dall’impegno nel WSBK a Portimao con Red Devils Roma, ha mancato l’approdo al secondo “taglio” per 0″158 beffato dal proprio compagno di squadra Scott Smart, ma con la possibilità di rifarsi nelle due gare in programma domani alle 12:45 e 16:30 locali. MCE Insurance British Superbike Championship 2012 Silverstone Arena GP, Classifica Qualifiche (Q3) 01- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 2’05.662 02- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.825 03- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.891 04- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.040 05- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.113 06- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.492 07- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.767 08- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.782 09- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.878 10- Danny Buchan – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – senza tempo La Griglia di Partenza per Gara 1 01- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR 02- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 03- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR 04- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 05- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 06- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 07- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR 08- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR 09- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR 10- Danny Buchan – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 11- Jakub Smrz – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 12- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR 13- Luca Scassa – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR 14- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR 15- Ian Lowry – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR 16- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR 17- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 18- Karl Harris – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 19- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 20- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale 21- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR 22- Matteo Baiocco – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale 23- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 24- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR 25- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR 26- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 27- John Laverty – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R 28- Troy Herfoss – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 29- Tom Tunstall – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR 30- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR 31- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy