BSB Silverstone Gara 1: prima vittoria per Alex Lowes

BSB Silverstone Gara 1: prima vittoria per Alex Lowes

Byrne secondo nuovo leader, Scassa 8°, ritirato Baiocco

Commenta per primo!

Da diverse gare c’era la netta sensazione che per assistere alla prima affermazione in carriera nel British Superbike di Alex Lowes era soltanto questione di tempo. Pole (e podio) a Cadwell Park, altrettanto alla “prima” dello Showdown al TT Circuit Van Drenthe di Assen, oggi sul rinnovato tracciato “Arena GP” di Silverstone l’alfiere del Team WFR ha dominato la scena in Gara 1 portando a casa 25 preziosi punti per la classifica, ma soprattutto il primo trofeo da vincitore del BSB. Fratello gemello di Sam (protagonista del Mondiale Supersport), Alex dopo una breve parentesi nella Superstock 1000 FIM Cup da un buon biennio a questa parte è tornato a correre in madrepatria nel BSB, mettendo in mostra talento e velocità tanto da esser convocato dal team Castrol Honda lo scorso anno per sostituire l’infortunato Jonathan Rea nel mondiale di categoria. Archiviata una serie di episodi sfortunati nel corso del 2011, quest’anno Lowes sin dall’esordio di Brands Hatch si è ritrovato a lottare per le posizioni di vertice conquistando la prima vittoria in carriera al momento più giusto: la fase decisiva del campionato in pieno “Showdown”. In trionfo da mattatore/dominatore comandando la corsa dal terzo giro in poi davanti ad uno scatenato gruppetto di 4 piloti, ora l’alfiere del Team WFR sale al terzo posto in classifica a 29 punti da Shane Byrne, secondo sul traguardo riuscendo soltanto nel finale a prevalere nel confronto diretto con Michael Laverty (3°), tornato a comandare la classifica a seguito del quarto posto di Joshua Brookes, inaspettatamente in difficoltà sulla distanza a sette giorni dalla strepitosa di Gara 2 ad Assen. In vista di Gara 2 (e della “tripla” di Brands Hatch) Byrne conduce così con 588 punti, 5 lunghezze di vantaggio nei confronti di Brookes, a -29 Lowes con il campione in carica (e dominatore della “Main Season”) Tommy Hill che perde terreno in una prima parte dello Showdown da dimenticare tanto da concluder soltanto settimo sul traguardo a 11″ dal vincitore, preceduto dall’omonimo Tommy Bridewell grande protagonista con la BMW S1000RR del Supersonic Racing Team di Danilo Soncini tanto da ritrovarsi in piena corsa per la leadership nelle prime fasi di gara, sesto sul traguardo ed autore del giro più veloce in 2’07″940 che vale la “pole” per la seconda manche. Se Noriyuki Haga addirittura è fuori dalla zona punti (16° dopo aver navigato intorno alla 19esima piazza in bagarre con un altro eccellente deluso quale Alastair Seeley), Luca Scassa è stato autore di una bella rimonta che gli ha consentito di transitare all’ottavo posto sul traguardo vincendo il “Derby” in Padgett’s Honda con il proprio compagno di squadra Ian Lowry. Sfortunato invece Matteo Baiocco, fuori gioco al penultimo giro all’esordio nel BSB con la Ducati 1199 Panigale del team Moto Rapido in sostituzione dell’infortunato saudita Abdulaziz Binladin. Per il bi-Campione CIV Superbike in carica possibilità di rifarsi in Gara 2 con il via fissato alle 16:30 locali. MCE Insurance British Superbike Championship 2012 Silverstone Arena GP, Classifica Gara 1 01- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – 14 giri in 30’05.589 02- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 5.021 03- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 5.451 04- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.437 05- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 8.716 06- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 9.493 07- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 11.882 08- Luca Scassa – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 13.893 09- Ian Lowry – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 14.124 10- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 19.507 11- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 21.803 12- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 23.582 13- Karl Harris – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 24.969 14- Peter Hickman – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 27.564 15- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 35.720 16- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 35.783 17- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 36.200 18- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 36.709 19- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 43.041 20- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 47.347 21- Troy Herfoss – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 51.722 22- John Laverty – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 56.154 23- Tom Tunstall – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 1’13.769 24- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’30.495 25- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR – + 1’33.535

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy