BSB: Shane Byrne sempre più vicino al ritorno in MotoGP

BSB: Shane Byrne sempre più vicino al ritorno in MotoGP

Prova la ART CRT a Valencia con il team PBM

Commenta per primo!

Conquistato quest’anno il terzo titolo in carriera nel British Superbike, per Shane Byrne sembrano riaprirsi le porte della MotoGP. “Shakey”, Campione BSB nel 2003 (Monstermob Ducati), 2008 (GSE Ducati) e 2012 (Rapid Solicitors Kawasaki) con 41 vittorie all’attivo nelle categorie, è il candidato #1 per correre l’anno prossimo nella top class sotto le insegne del Paul Bird Motorsport, la stessa formazione con la quale si è aggiudicato quest’anno il titolo nella serie britannica.

Byrne, che ha già avuto modo di provare la ART-CRT a Barcellona nei mesi scorsi, dovrebbe esser il pilota di punta del progetto PBMUK nel mondiale MotoGP 2013, portando all’esordio la nuova CRT su base Aprilia RSV4 sviluppata proprio dal Paul Bird Motorsport.

Con Shakey destinato ad un ritorno in MotoGP dopo la precedente esperienza del biennio 2004-2005 con Aprilia, Proton KR-KTM e Camel Honda, per il programma nel BSB Paul Bird sembra sempre più convinto a promuovere Keith Farmer, Campione British Superstock 1000 2012 sempre con Rapid Solicitors Kawasaki.

Il giovane pilota inglese aspetta una risposta al riguardo nei prossimi giorni, quando PBM dovrebbe formalizzare tutti i programmi relativi alla stagione 2013 classi MotoGP e British Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy