BSB: sfortuna per Leon Camier a Magny Cours nel WSBK

BSB: sfortuna per Leon Camier a Magny Cours nel WSBK

Doppio ritiro per problemi tecnici per il campione BSB

Commenta per primo!

Poca fortuna per il neo-campione BSB Leon Camier a Magny Cours dove ha preso parte alla penultima prova del mondiale Superbike in veste di sostituto dell’infortunato Shinya Nakano sull’Aprilia RSV 4 al fianco di Max Biaggi. Per il ventitreenne inglese un doppio ritiro forzato, dovuto a problemi tecnici in entrambe le manche dopo un weekend tutto sommato positivo: sedicesimo tempo in Superpole e un ottimo quarto tempo nel warm up della mattina, in entrambe le gare Camier stava lottando per la top ten prima di essere fermato dalla sua stessa Aprilia e costretto a prendere la via dei box.

“Sono davvero dispiaciuto di non aver ottenuto alcun risultato per il team Aprilia. Non abbiamo avuto nessun problema tutto il weekend e invece ci siamo dovuti ritirare in entrambe le gare”, ha dichiarato Leon, “Il feeling era buono, ero felice della progressione che sono riuscito ad avere in entrambe le gare e stavo spingendo per concludere tra i primi dieci. Ho imparato molto in questi tre giorni, ora spero solo di riuscire a qualificarmi un po’ meglio a Portimao e di ottenere due buoni risultati per Aprilia.”

Il prossimo weekend “Shafter” tornerà in terra britannica per la prova conclusiva del British Superbike sul circuito di Oulton Park dove potrà solo confermare la sua supremazia sugli avversari nel campionato, letteralmente dominato, che lo ha incoronato campione una settimana fa.

“Il prossimo weekend tornerò al team Airwaves Yamaha per il round conclusivo del BSB ad Oulton Park prima di raggiungere Portimao a fine mese dove salirò nuovamente sull’Aprilia”, conclude Camier, “Ringrazio il team Aprilia per questa opportunità e mi auguro che nell’ultima prova del WSBK le cose vadano meglio.”

Silvia Lavezzo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy