BSB: Ryuichi Kiyonari “Spero di tornar qui l’anno prossimo”

BSB: Ryuichi Kiyonari “Spero di tornar qui l’anno prossimo”

Futuro ancora da definire per il tri-campione BSB

Commenta per primo!

Dopo aver trascorso, due settimane a parte, l’intera stagione in Europa, Ryuichi Kiyonari in questi giorni si sta godendo delle meritate vacanze in Giappone insieme alla propria famiglia. Un momento di totale relax in attesa di prendere, insieme alla Honda che ne detiene il “cartellino”, una decisione sul proprio futuro. Da una parte c’è la possibilità di ripetere il programma 2010 (BSB e 8 ore di Suzuka), dall’altra ci sono un paio di buone opportunità in Moto2. Tutto dipenderà dalle scelte di Honda, anche se Kiyonari ha già fatto sapere al sito internet ufficiale del British Superbike quale sia la sua preferenza al riguardo.

Spero che l’anno prossimo possa tornare nel BSB con la tabella #1 per cercare di vincere ancora“, ha detto King Kiyo, tre titoli nella categoria. “Questa stagione è stata fantastica, ma adesso per me è doveroso passare del tempo con la famiglia e riposarmi un pò perchè è stato un campionato davvero impegnativo“.

Più vittorie di tutti nella storia del BSB, tre titoli, tre vittorie alla 8 ore di Suzuka e altrettanti successi nel World Superbike, per Kiyonari il titolo 2010 resta comunque il più importante della carriera.

Vincendo quest’anno ho riprovato le stesse sensazioni del 2006 e 2007, ma questa volta ho corso contro più piloti e team rispetto alle due precedenti stagioni. E’ stato un anno difficile perchè in ogni gara c’erano Hill, Josh (Brookes), Michael Laverty e Rutter molto veloci, tutti davamo il massimo e questo mi ha spinto a dare il massimo per vincere.

Il momento più importante è stato senza dubbio il ritorno alla vittoria a Cadwell Park, da quel momento le cose sono iniziate a girare nel verso giusto e ho ripreso a vincere, è stato il punto di svolta della stagione“, ha ricordato Kiyonari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy