BSB: per Thruxton Rutter e Smrz OK, Dan Linfoot KO

BSB: per Thruxton Rutter e Smrz OK, Dan Linfoot KO

Correranno regolarmente Kuba e The Blade

Commenta per primo!

Soltanto il primo round è andato in archivio, ma il British Superbike conta già il primo pilota in infermeria. Dan Linfoot, sfortunato protagonista di un brutto incidente al penultimo giro di Gara 1 domenica scorsa a Brands Hatch Indy causato da un contatto all’uscita dalla curva “Druids” con Keith Farmer (con conseguente caduta coinvolgendo l’incolpevole James Westmoreland), sarà costretto ad uno stop di almeno un mese per fratture multiple (ben 4) al proprio bacino. L’ex protagonista del British Supersport con trascorsi nel mondiale 250 GP sarà dimesso nei prossimi giorni dall’Ospedale di Kent, ma nel frattempo non potrà ovviamente prender parte al prossimo round in agenda a Thruxton. “Senza dubbio non è proprio il massimo ritrovarmi in Ospedale dopo il primo round della stagione 2013“, ha dichiarato il portacolori Lloyds British GBmoto Racing Honda. “E’ un vero peccato perchè con il team GBmoto mi sto trovando bene, abbiamo ottenuto dei promettenti riscontri nei test invernali e la prima gara di Brands Hatch non stava poi andando così male. Purtroppo mi sono toccato con Farmer alla “Druids”, lì ho perso il controllo della moto e mi ha preso in pieno Westy (Westmoreland). Sono cose che succedono, anche se sembrava come fossimo all’ultima, non alla prima gara della stagione. Adesso mi ritrovo con quattro fratture al bacino, ma la buona notizia è che non ho bisogno di andare sotto i ferri, bensì soltanto un periodo di riposo. Non so ancora quando realisticamente potrà tornare in sella, ma i dottori si sono detti fiduciosi: spero il più presto possibile…Jakub Smrz Ha confermato invece la presenza anche al secondo round della stagione 2013 Jakub Smrz ed il team Padgett’s Honda, tuttora alla ricerca del budget indispensabile per prender parte ai restanti eventi del calendario. “Kuba”, rimasto ad un mese dal via del campionato senza una moto a seguito della chiusura del team Splitlath Redmond Aprilia, ha ben figurato con la Fireblade del pluri-decorato team Padgett’s of Batley nei test invernali, mentre a Brands Hatch ha raccolto un 13° ed un 18° posto nelle due gare. Doveroso ricordare che a Thruxton lo scorso anno Padgett’s Honda aveva conquistato la sua prima, storica vittoria nel BSB grazie a Ian Lowry, in trionfo in Gara 1 a scapito dell’allora campione in carica Tommy Hill. Michael Rutter Correrà nel weekend sul velocissimo tracciato britannico anche Michael Rutter, costretto a stringere i denti a Brands Hatch Indy, sceso in pista a poco più di 1 mese dalla frattura della tibia destra all’altezza della caviglia rimediata in una giornata di test privati del team Honda TT Legends a Mireval per il Mondiale Endurance 2013. Per “The Blade”, passato quest’anno da MSS Kawasaki al team Bathams Honda (ex-Quay Garage Racing), quella di Thruxton presenterà una ricorrenza speciale: nel caso riuscisse a prender parte alle due manche, in Gara 2 raggiungerà il traguardo delle 400 presenze nel BSB. Nessuno come lui nella storia del British Superbike…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy