BSB: Paul Denning elogia Sylvain Guintoli

BSB: Paul Denning elogia Sylvain Guintoli

Paul Denning è convinto della scelta di Sylvain Guintoli per il 2009

Paul Denning lo conosceva da tempo: in quanto direttore del team Suzuki MotoGP l’aveva visto all’opera per svariati anni nella top class. Con un’ottima opera di convincimento, ora Sylvain Guintoli è un pilota del campionato britannico Superbike e punta direttamente al titolo; il pilota francese, da tempo residente nel Regno Unito come molti altri suoi ex-colleghi del mondiale prototipi, è il fiore all’occhiello del team Crescent Suzuki. Con lui Denning è convinto di poter lottare sin da subito per la vittoria finale, nonostante la poca conoscenza dei tracciati britannici del transalpino.

La BSB sarà dura come mai lo è stata, con tanti piloti veloci ed affamati di vittorie,” racconta Denning al sito inglese Crash.net. “Secondo noi Sylvain è il miglior pilota della serie. Lo svantaggio è che ha da imparare numerosi tracciati“.

Guintoli sarà l’unico pilota del team, e su di lui si concentreranno quindi tutti gli sforzi e tutte le responsabilità. La Suzuki GSX-R 1000 K9 è una moto profondamente diversa da quella precedente, nonostante questo i risultati dei test di Calafat e i riscontri positivi provenienti dal mondiale Superbike, mettono fiducia all’ex pilota inglese, protagonista in passato proprio del campionato BSB.

La moto ha molte migliorie rispetto al modello precedente, quindi risulterà sicuramente un pacchetto migliore ed è bello vedere Max Neukirchner e Yukio (Kagayama) già competitivi nei test World Superbike e in gara. Siamo molto incoraggiati da questo.

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy