BSB Oulton Park Qualifiche: Hill in pole, Haga in prima fila

BSB Oulton Park Qualifiche: Hill in pole, Haga in prima fila

Fuori al Q1 Polita, al Q2 escluso anche Luca Scassa

Commenta per primo!

A Oulton Park vanta buoni (la vittoria lo scorso anno nell’unica gara “estiva” disputatasi nel mese di luglio) e spiacevoli ricordi (l’addio ai sogni di gloria-campionato nel 2010), ma Tommy Hill su uno dei tracciati più tecnici ed adrenalinici del Regno Unito è sempre andato forte. Lo ha confermato nelle odierne qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole” nell’ambito del terzo appuntamento stagionale del British Superbike 2012 conquistando, con mezzo secondo di vantaggio sui più diretti inseguitori, la seconda pole position consecutiva, tredicesima in carriera nel BSB. Campione in carica con il team Swan Yamaha, Hill ha fermato i cronometri nella decisiva sessione “Q3” il best-time in 1’35″606, sufficiente per staccare di 0″5 un quattro volte vincitore a Oulton Park (doppietta nel 2003 e 2008) come Shane Byrne su Kawasaki del Paul Bird Motorsport, ma anche Joshua Brookes, 3° con la Suzuki GSX-R 1000 L2 del TAS Racing.

In qualifiche che hanno riservato ben pochi colpi di scena, la grande “sorpresa” è l’exploit di Noriyuki Haga, tornato protagonista con un positivo 4° crono che vale la prima-prima fila in carriera nel British Superbike da portacolori Swan Yamaha, proprio sul tracciato dove nel 2004 disputò da wild card la sua unica apparizione nel BSB con il team Renegade Ducati. Il campionato ritrova così “Nitronori”, capace di soffiare la prima fila a Tommy Bridewell, ottimo 5° con la BMW S1000RR preparata da Feel Racing e schierata dall’italianissimo Supersonic Racing Team, seguito da un poker di Honda Fireblade: la #22 di Alex Lowes (Team WFR), le due vestite Samsung di Jon Kirkham e Michael Laverty, la #5 arcobaleno del pluri-decorato Padgett’s of Batley condotta dal capoclassifica di campionato Ian Lowry, 9° a precedere un veterano come Chris Walker (Pr1mo Bournemouth Kawasaki).

Non è stata, ahinoi, una qualifica da ricordare per i piloti italiani. Luca Scassa, per la prima volta in carriera nel BSB, manca l’ingresso al decisivo “Q3” ritrovandosi 16° in griglia per Gara 2 in programma domani. Fuori al “Q1” invece Alex Polita, 27° in griglia con la Ducati 1199 Panigale del Jentin Doodson Motorsport, ma 10° in vista della gara “di recupero” in programma questo pomeriggio alle 16:35 locali, con la griglia di partenza determinata in base ai giri veloci dell’unica manche disputatasi lo scorso 9 aprile sul tracciato “Indy” di Brands Hatch con Seeley in pole, Kirkham, Brookes e Mason in prima fila.

MCE Insurance British Superbike Championship 2012
Oulton Park, Classifiche Qualifiche (Q3)

01- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’35.606
02- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.506
03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.548
04- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.599
05- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 0.770
06- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.118
07- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.307
08- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.345
09- Ian Lowry – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.580
10- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.685

La Griglia di Partenza per Gara 2

01- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1
02- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000
04- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1
05- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR
06- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR
07- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR
08- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR
09- Ian Lowry – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR
10- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
11- Dan Linfoot – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR
12- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
13- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
14- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR
15- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR
16- Luca Scassa – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR
17- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR
18- Peter Hickman – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
19- James Hillier – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
20- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000
21- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR
22- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR
23- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR
24- Gary Mason – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
25- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale
26- Freddy Foray – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R
27- Alex Polita – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale
28- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
29- John Laverty – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4
30- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR
31- Tom Tunstall – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale
32- Florian Marino – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4
33- Abdulaziz Binladin – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy