BSB Oulton Park Prove Libere 1: Karl Harris a sorpresa

BSB Oulton Park Prove Libere 1: Karl Harris a sorpresa

Alle sue spalle Leon Camier e Tommy Hill

Commenta per primo!

Si apre l’ultimo appuntamento del British Superbike 2009 con una sorpresa nella prima sessione di prove libere a Oulton Park. Al comando spicca la Honda CBR 1000RR preparata dal team SMT di Karl Harris, alla seconda presenza nel BSB con la squadra che ha vissuto una stagione travagliata per difficoltà a reperire un sufficiente budget per presenziare a tutte le prove in calendario. “Bomber”, che dispone adesso di una Fireblade rinnovata con evoluzioni motoristiche, ha fermato i cronometri sull’1’36″580, confermandosi quale pilota più veloce del venerdì come ci aveva abituato nelle prime gare 2009, quando correva ancora con il team Hydrex Honda.

Alle sue spalle, staccato di 3/10, il campione 2009 Leon Camier, che ha ripreso il feeling con la Yamaha del team GSE dopo l’esperienza nel mondiale con l’Aprilia ufficiale. Il giovane pilota britannico è l’unico a restare in scia ad Harris, con tutti gli altri a oltre 1″ di svantaggio a partire da Tommy Hill, terzo a precedere Julien Da Costa su Kawasaki e l’altro portacolori Hydrex, Easton. Buon sesto il campione della “Cup”, Gary Mason, in grado di tenersi alle spalle James Ellison e Ian Lowry.

Difficile turno per Sylvain Guintoli, solo 11°, e Joshua Brookes, addirittura 16°, mentre si nota in 12° posizione Michael Rutter con l’unica Ducati in griglia seguito dal campione British Superstock 1000, Alistair Seeley, questa volta con una Suzuki GSX-R preparata secondo le specifiche “Superbike”.

Non è sceso in pista invece un altro pilota del team Relentless Suzuki, l’ex campione All Japan Atsushi Watanabe, a quanto sembra ormai fuori dal team in prospettiva 2010 dove potrebbe arrivare un altro pilota nipponico (Yukio Kagayama…).

MCE Insurance British Superbike Championship in association with Pirelli 2009
Oulton Park, Classifica Prove Libere 1

01- Karl Harris – Sorrymate.com SMT Honda – Honda CBR 1000RR – 1’36.580
02- Leon Camier – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.304
03- Tommy Hill – Hydrex Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.149
04- Julien Da Costa – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 1.442
05- Stuart Easton – Hydrex Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.477
06- Gary Mason – Quay Garage – Honda CBR 1000RR – + 1.532
07- James Ellison – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.571
08- Ian Lowry – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.572
09- Glen Richards – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.783
10- Simon Andrews – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 1.836
11- Sylvain Guintoli – Worx Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.083
12- Michael Rutter – Bathams Ducati – Ducati 1098R – + 2.114
13- Alastair Seeley – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.253
14- Peter Hickman – Ultimate Racing – Yamaha YZF R1 – + 2.318
15- Chris Walker – Motorpoint/Henderson Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.329
16- Joshua Brookes – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.341
17- John Laverty – Buildbase Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 2.385
18- Tom Tunstall – Hardinge Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 2.492
19- Martin Jessopp – Riders Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.197
20- James Hillier – Buildbase Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 3.884
21- Graeme Gowland – Motorpoint/Henderson Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.891
22- Tommy Bridewell – Team NB – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.240
23- James Buckingham – Quay Garage – Honda CBR 1000RR – + 4.272
24- Dan Linfoot – Node 4 Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 5.950
25- Aaron Zanotti – Red Viper Racing – Honda CBR 1000RR – + 5.965
26- Michael Howarth – STP/JHS Racing – MV Agusta F4 – + 9.125

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy