BSB Oulton Park Prove 2: Joshua Brookes al comando

BSB Oulton Park Prove 2: Joshua Brookes al comando

Vola con la Suzuki, a ruota Byrne e Hill, Scassa 16°

Commenta per primo!

In un antipasto delle qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole” in programma domani a partire dalle 12:55 locali, la stra-grande maggioranza dei principali protagonisti del British Superbike ha sfruttato la seconda sessione di prove libere ad Oulton Park per il “time attack”, scendendo in pista con le Pirelli SC1 (mescola morbida) con una continua evoluzione al comando della classifica dei tempi. Proprio allo scadere Joshua Brookes, reduce dalla strepitosa vittoria di Gara 2 a Thruxton, ha fermato i cronometri sull’1’36″325 in sella alla Suzuki GSX-R 1000 preparata dal TAS Racing, sufficiente per staccare di 103 millesimi un 4 volte vincitore di Oulton Park (doppietta nel 2003 e 2008) come Shane Byrne (Kawasaki PBM) ed il campione in carica Tommy Hill (Swan Yamaha), capo-classifica delle prove libere della mattinata.

Valori in campo sostanzialmente confermati nella top-3, qualche sorpresa alle loro spalle con il ritorno nelle posizioni che contano di Alastair Seeley, 4° con la seconda TAS Suzuki e prossimo ad arricchire la bacheca personale di successi alla North West 200 tra un paio di settimane, seguito dal leader del campionato e vincitore di Gara 1 a Thruxton Ian Lowry (Padgett’s Honda) ed il sempreverde Chris Walker, ottimo sesto con la Pr1mo Bournemouth Kawasaki.

Ben figurano in questa sessione le due BMW S1000RR preparate da Feel Racing (BMW Motorrad Italia) del Supersonic Racing Team con Patric Muff 7° dopo la scivolata della mattinata seguito in 9° piazza da Tommy Bridewell, confermato a tempo pieno per la stagione 2012, prendendosi il lusso di tener testa a Michael Laverty (Samsung Honda, ex-HM Plant) e Noriyuki Haga 11° a 1″2 dalla vetta sull’unico tracciato dove aveva già corso nel BSB 2004 (10° in Gara 2, “a fuoco” nella prima manche).

E gli italiani? Luca Scassa, all’esordio a Oulton Park, lavora in ottica gara con la Honda CBR 1000RR preparata da Padgett’s of Batley ritrovandosi in 16esima posizione, chiude invece 28esimo con i soliti problemi Alex Polita, alle prese con una Ducati 1199 Panigale lungi dal definirsi una “Superbike” a tutti gli effetti. Tutte le speranze sono ora riposte nella pioggia per una ricca giornata di attività di domenica: terzo turno di prove libere (quasi un Warm Up) nella mattinata da 20′, qualifiche ufficiali ad eliminazione “Roll for Pole” alle 12:55, Gara 1 alle 16:35 con la griglia di partenza prevista per la seconda manche cancellata per il maltempo lo scorso 9 aprile a Brands Hatch Indy.

MCE Insurance British Superbike Championship 2012
Oulton Park, Classifica Prove Libere 2

01- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – 1’36.325
02- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.103
03- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.223
04- Alastair Seeley – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.414
05- Ian Lowry – Padgett’s Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.552
06- Chris Walker – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.557
07- Patric Muff – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 0.939
08- Dan Linfoot – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.032
09- Tommy Bridewell – Supersonic Racing Team – BMW S1000RR – + 1.044
10- Michael Laverty – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.290
11- Noriyuki Haga – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.263
12- Jon Kirkham – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.290
13- Stuart Easton – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.355
14- Michael Rutter – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.429
15- Alex Lowes – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.466
16- Luca Scassa – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.562
17- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.754
18- James Westmoreland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 1.860
19- Luke Quigley – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.956
20- Peter Hickman – MSS Bathams Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.074
21- James Hillier – Pr1mo Bournemouth Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.307
22- Gary Mason – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.344
23- Tristan Palmer – GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.467
24- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 2.491
25- Scott Smart – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 3.785
26- Aaron Zanotti – A-Plant Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.845
27- John Laverty – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 3.920
28- Alex Polita – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale – + 4.290
29- Freddy Foray – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.420
30- Tom Tunstall – Jentin Doodson Motorsport – Ducati 1199 Panigale – + 5.340
31- Jenny Tinmouth – Hardinge Sorrymate.com Honda – Honda CBR 1000RR – + 5.890
32- Florian Marino – Splitlath Redmond – Aprilia RSV4 – + 6.866
33- Abdulaziz Binladin – Moto Rapido Racing – Ducati 1199 Panigale – + 7.167

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy