BSB Oulton Park Gara 3: Leon Camier saluta con la vittoria

BSB Oulton Park Gara 3: Leon Camier saluta con la vittoria

Diciannovesima vittoria su 26 gare per il campione 2009

Commenta per primo!

Ciao e grazie. Leon Camier saluta il British Superbike cogliendo la 19° vittoria stagionale dominando Gara 3 a Oulton Park. Il giovanissimo alfiere Airwaves Yamaha, adesso concentrato sulla prossima prova del mondiale con Aprilia e a Portimao e alla stagione 2010, ha voluto salutare il campionato che l’ha lanciato a suo modo, realizzando una gara capolavoro nonostante le avversità. Pioggia (seppur leggera), Safety Car, bandiera rossa, ostacoli di percorso che non hanno impensierito “Shafter”, andato in fuga nell’ultimo terzo di gara staccando Tommy Hill, secondo al suo miglior risultato con il team Hydrex Honda, e Stuart Easton, scivolato nel tentativo di resistere al ritmo del giovanissimo pilota britannico.

Così per Camier si è concretizzata l’ennesima vittoria, la 19° su 26 gare con il team GSE Racing che ne ha totalizzate ben 23, cogliendo da tempo il quinto titolo in 11 anni (8 effettivi, considerando che per un triennio militava nel mondiale di categoria) dopo quelli precedentemente conquistati con Bayliss, Hodgson, Lavilla e Byrne. Incredibile pensare che questa squadra per il 2010 ha sì un accordo tecnico con Yamaha, ma non ha ancora un main sponsor per coprire il budget a disposizione dopo l’abbandono di Airwaves…

Tornando a Oulton Park, le celebrazioni di Camier e del team GSE non sono state le uniche di Gara 3: Tommy Hill è salito di nuovo sul podio e ha una mezza-conferma con Hydrex per il 2010, mentre Joshua Brookes ha concluso terzo e, complice il KO di Simon Andrews, ha conseguito la quarta posizione di campionato. Proprio il pilota inglese della Kawasaki ha obbligato i commissari ad esporre la bandiera rossa poco dopo il primo via, per una brutta caduta che, tuttavia, non ha portato alcuna conseguenza fisica.

Delusione invece per James Ellison, solo 12° per un problema tecnico alla propria R1, ma anche in casa Crescent Suzuki dove Sylvain Guintoli è stato battuto nuovamente dal “privato” Ian Lowry, quarto sul traguardo con la GSX-R del team Relentless by TAS. Buon sesto posto per Da Costa davanti a Walker, mentre con il nono posto Tommy Bridewell ha vinto nuovamente la classifica dell’ultima gara per la “Cup”, sostituita nel 2010 dal regolamento “BSB Evolution”.

Con le celebrazioni di fine campionato si pensa già al prossimo, dove non dovrebbero più esserci Camier e Guintoli (quest’ultimo nonostante un contratto in tasca con Crescent), ma in compenso rivedremo un ex-campione come Neil Hodgson. La spettacolarità del British Superbike non sarà quindi messa in discussione.

MCE Insurance British Superbike Championship in association with Pirelli 2009
Oulton Park, Classifica Gara 3

01- Leon Camier – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 12 giri in 19’17.097
02- Tommy Hill – Hydrex Honda – Honda CBR 1000RR – + 3.734
03- Joshua Brookes – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 10.904
04- Ian Lowry – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 15.398
05- Sylvain Guintoli – Worx Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 15.707
06- Julien Da Costa – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX 10R – + 20.009
07- Chris Walker – Motorpoint/Henderson Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 20.967
08- Glen Richards – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 24.402
09- Tommy Bridewell – Team NB – Suzuki GSX-R 1000 – + 25.830
10- Gary Mason – Quay Garage – Honda CBR 1000RR – + 26.012
11- Graeme Gowland – Motorpoint/Henderson Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 27.171
12- James Ellison – Airwaves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 31.251
13- Tom Tunstall – Hardinge Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 31.546
14- Howie Mainwaring – Team Maxxis – Yamaha YZF R1 – + 31.896
15- Dan Linfoot – Node 4 Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 40.044
16- Martin Jessopp – Riders Racing – Honda CBR 1000RR – + 47.318
17- Aaron Zanotti – Red Viper Racing – Honda CBR 1000RR – + 1’26.031

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy