BSB Oulton Park Gara 1: vince Alex Lowes, Byrne a terra

BSB Oulton Park Gara 1: vince Alex Lowes, Byrne a terra

Secondo in rimonta Ellison, Brookes completa il podio

Commenta per primo!

Il primo colpo di scena della stagione. Gara 1 del British Superbike sul celebre tracciato di Oulton Park ha visto il ritorno alla vittoria (la prima da pilota “ufficiale” Samsung Honda) di Alex Lowes, dominatore di una contesa che ha visto clamorosamente escluso dai giochi Shane Byrne, a terra nel corso del dodicesimo giro alla “Foulstons Chicane” rimediando il primo pesante “zero” del campionato. Presentatosi ad Oulton Park da recordman della categoria grazie alla 44esima affermazione in carriera conseguita a Thruxton, “Shakey”, nel tentativo di tenere il passo di un determinatissimo Lowes, ha perso l’anteriore della propria PBM Kawasaki salutando anzitempo la compagnia. Zero punti per Byrne, 25 più 3 addizionali “Podium Credits” in ottica “Showdown” per il giovane pilota di Lincoln, al suo primo centro da portacolori Samsung Honda ritrovandosi ora quale capoclassifica di campionato della “Main Season” a quota 101 punti, 10 lunghezze di vantaggio sul Campione in carica, già 25 a scapito di Joshua Brookes, terzo sul traguardo con la TAS Suzuki subendo la proverbiale rimonta di James Ellison, secondo dopo esser scattato dalla terza fila per il problema tecnico accusato ieri nel decisivo “Q3” delle qualifiche ufficiali. Tre differenti case costruttrici (Honda, Yamaha, Suzuki) rappresentate sul podio, quattro ai primi quattro posti grazie a Jon Kirkham, autore di una bella gara portando la BMW S1000RR del team Hawk/Buildbase davanti a Tommy Bridewell (Bathams Honda), Peter Hickman (GBmoto Racing Honda) ed al proprio compagno di squadra James Westmoreland, entrambi in piena top-6 per lo “Showdown”. 400 presenze nel BSB per Michael Rutter Sfortunatissimo invece Michael Rutter, costretto al ritiro al suo 400esimo gettone di presenza nel British Superbike, lasciando ad un irriconoscibile Ryuichi Kiyonari il 14° posto, di poco davanti rispetto al nostro Matteo Baiocco che porta la Ducati 1199 Panigale R del Rapido Sport Racing in 17esima posizione. Con Lowes in pole, alle 16:15 locali il via di Gara 2. Cronaca di Gara Allo spegnimento del semaforo ottimo spunto di Shane Byrne, leader alla staccata della “Old Hall” su Brookes, ma Lowes è scatenato: alle “Cascades” si riprende la seconda posizione sull’australiano, alla “Island Bend” passa Byrne per il primato. Lowes, Byrne, Brookes, subito in fuga, dietro a loro si intravedono Bridewell e Hickman, non Keith Farmer che incappa in una rovinosa caduta alla “Shell” non inquadrata dalla regia. Va così in archivio il primo dei 18 giri previsti con il terzetto di testa che vanta 1″5 di margine su Bridewell, quarto con Hickman, Kirkham, Ellison e Smrz (partito benissimo) a ruota, non Kiyonari (19°) ed il nostro Baiocco (21°), altresì Rutter che con il numero 400 celebra così altrettante presenze nel British Superbike. Non ci sono emozioni nelle prime fasi di gara, si arriva così in un lampo al quinto giro con una serie di ritiri eccellenti: proprio Michael Rutter è costretto alla resa per un problema alla propria Bathams Honda, medesimo discorso per Michael Howarth (titolare del team MH Kawasaki e per l’occasione pilota in sostituzione dell’infortunato Luke Quigley), parte invece come un proiettile verso la postazioni dei commissari nei pressi delle “Cascades” la Fireblade di Robbin Harms, completamente distrutta dopo una spettacolare botta ad alta velocità. Con più soltanto 20 piloti in gara, là davanti Lowes e Byrne riescono a guadagnare un discreto margine su Brookes (suo malgrado, secondo consuetudine, in difficoltà nella seconda parte della contesa), dietro invece James Ellison al 9° giro completa la rimonta e sfila Tommy Bridewell alla “Old Hall” per il quarto posto, ma ormai distanziato di qualcosa come 5″ dal trio (o meglio, coppia) di testa. Secondo posto in rimonta per James Ellison Con Brookes che perde progressivamente terreno tanto da vedersi raggiunto in proiezione dal rimontante Ellison, al dodicesimo giro si registra il colpo di scena che caratterizza la contesa: in piena “Foulstons Chicane” Byrne perde l’anteriore della propria Ninja e saluta la compagnia. Pesante “zero” ai fini campionato della “Main Season”, Lowes mette così al sicuro la sua prima vittoria (e 3 addizionali “Podium Credits”) stagionale con tutte le attenzioni riservate nel confronto che vale il secondo posto: al terz’ultimo giro alla “Druids” Ellison concretizza il sorpasso su Brookes, niente da fare per Kirkham che vince il confronto per il quarto posto su Bridewell con Kirkham, Westmoreland, Jacobsen e Walker a seguire, 14° Kiyonari, 17° Baiocco. MCE Insurance British Superbike Championship 2013 Oulton Park, Classifica Gara 1 01- Alex Lowes – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – 18 giri in 29’03.128 02- James Ellison – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.348 03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 5.460 04- Jon Kirkham – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 6.655 05- Tommy Bridewell – Bathams Honda – Honda CBR 1000RR – + 6.808 06- Peter Hickman – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 20.568 07- James Westmoreland – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 25.551 08- PJ Jacobsen – Tyco Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 28.302 09- Chris Walker – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 28.862 10- Tristan Palmer – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 30.306 11- Howie Mainwaring – MH Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 39.171 12- Jakub Smrz – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 39.472 13- Josh Waters – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 45.678 14- Ryuichi Kiyonari – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 49.207 15- Martin Jessopp – Riders Motorcycles – BMW S1000RR – + 49.681 16- Karl Harris – PR Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 49.780 17- Matteo Baiocco – Rapido Sport Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 51.982 18- Lee Costello – Halsall Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1’04.439 19- Jenny Tinmouth – Two Wheel Racing – Honda CBR 1000RR – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy