BSB: ottimo inizio per il team MSS Colchester Kawasaki

BSB: ottimo inizio per il team MSS Colchester Kawasaki

La nuova Ninja fa volare Stuart Easton sul passo dell’1’34

La Kawasaki non vince il titolo del British Superbike dal 1992 e, se non fosse stato per Tom Sykes lo scorso anno a Brands Hatch, il digiuno di successi sarebbe proseguito per un altro anno ancora. Sembrano tuttavia esserci buone premesse in vista della stagione 2011, con il team MSS Colchester Kawasaki (struttura di riferimento Kawasaki UK nel BSB in collaborazione tecnica con il Paul Bird Motorsport del Mondiale) che ha concluso positivamente i test di Cartagena. Stuart Easton, pilota di punta tornato in MSS dopo un biennio al team Swan Honda (pur restando sotto contratto Kawasaki PBM), ha viaggiato sul passo dell’1’34”, perfetto conoscitore della nuova Kawasaki Ninja ZX-10R sviluppata per conto della squadra ufficiale del WSBK tra Motorland Aragon e Sepang nei mesi scorsi. Il pilota scozzese, vincitore delle ultime tre edizioni del Macau Grand Prix (l’ultima proprio con Kawasaki), è pronto al riscatto a seguito di un difficile 2010 condizionato da un brutto infortunio rimediato nei test pre-campionato a Cadwell Park. Buone sensazioni anche per il compagno di squadra Gary Mason, riconfermato in MSS Colchester Kawasaki, in grado di spiccare un miglior tempo in 1’35″1 notando subito le differenze rispetto al modello 2010. Sono stati dei test molto positivi“, ha detto Nick Morgan, titolare del team. “Abbiamo superato i nostri obiettivi perchè siamo riusciti a familiarizzare in fretta con la nuova moto visto che era il nostro primo test in assoluto. I tempi spiccati da Stuart e Gary sono davvero competitivi: le nostre moto attualmente sono poco più delle Superstock, direi preparate più per la classe “Evo” che per il “BSB”, per questo che c’è margine di miglioramento. Se già adesso siamo a livello delle altre squadre possiamo esser soddisfatti“. Il team MSS Colchester Kawasaki affronterà adesso con Stuart Easton e Gary Mason una due-giorni di prove all’Autodromo do Algarve di Portimao organizzata da uno dei principali sponsor della squadra, Maxxis, per poi tornare nel Regno Unito e preparare le Ninja ZX-10R per i prossimi test e l’esordio stagionale di Brands Hatch del 25 aprile prossimo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy