BSB: MSS Colchester Kawasaki punta molto su Cadwell Park

BSB: MSS Colchester Kawasaki punta molto su Cadwell Park

Andrews a podio lo scorso anno, Mason sempre veloce

di Redazione Corsedimoto

Nonostante i progressi mostrati a Snetterton, il team MSS Colchester Kawasaki ha raccolto ben poco nell’ultimo appuntamento del British Superbike a Brands Hatch, pagando e molto sul cronometro nei confronti della squadra ufficiale Kawasaki del World Superbike vittoriosa di due gare con Tom Sykes (e, sostanzialmente, con le stesse Ninja ZX-10R del Paul Bird Motorsport a disposizione).

Qualche piazzamento qua e là, non sufficiente per la struttura di Nick Morgan, che ha annullato le vacanze per apportare dei miglioramenti alle moto in vista del prossimo appuntamento del calendario a Cadwell Park. Quasi un’ultima chiamata per questa stagione, in un circuito dove Simon Andrews nel 2009 riuscì a salire sul podio e quest’anno la coppia composta da Gary Mason e Chris Walker (in sostituzione proprio di Andrews, infortunato) rimase costantemente nella top-10.

Ormai siamo fuori dallo Showdown“, ricorda Nick Morgan, “ma dobbiamo concludere la stagione ad alti livelli, non possiamo rassegnarci all’idea di stare così indietro. Penso che a Cadwell Park abbiamo concrete possibilità di ben figurare: lo scorso anno Simon (Andrews) è salito sul podio, in più Gazza (Mason, ndr) lo scorso mese di maggio proprio qui è stato molto veloce. Con questi dati possiamo lavorare bene per dare una “spinta” alla squadra in questo finale di campionato“.

Il team MSS Colchester Kawasaki cercherà di “salvare” la stagione per convincere sponsor e piloti a correre nel 2011, dove ci sarà la disponibilità delle nuove Ninja ZX-10R che dovrebbero esser pronte per novembre-dicembre per i primi test.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy