BSB: Michael Laverty commenta la prima vittoria 2011

BSB: Michael Laverty commenta la prima vittoria 2011

Il pilota Swan Yamaha ha conquistato il successo a Thruxton

Nelle prime gare sembrava “soffrire” il confronto diretto con il proprio compagno di squadra Tommy Hill, perdendo spesso occasioni importanti come accaduto a Oulton Park con qualche errore di troppo. A Thruxton tuttavia Michael Laverty è tornato sul gradino più alto del podio, conquistando (quasi a sorpresa) il successo in Gara 1 su asfalto bagnato, condizioni climatiche dove si è sempre espresso al meglio.

Il pilota irlandese, motivato dai successi con la stessa moto di suo fratello Eugene nel mondiale, ha così centrato la prima vittoria stagionale e con Swan Yamaha, la terza in carriera nel British Superbike dopo i successi raccolti lo scorso anno con Relentless Suzuki by TAS a Oulton Park e Croft, abbastanza per rilanciare le proprie quotazioni in vista dello “Showdown”.

Per me quella di Thruxton è stata una bella giornata, in particolare in Gara 1 dove mi sentivo a mio agio in sella alla moto anche se dovevo stare lontano dagli errori e tenere alto il livello di concentrazione“, spiega Michael Laverty. “Quando ti ritrovi al comando con un gran vantaggio sugli altri piloti è come avere un peso nella schiena, ma per fortuna tutto è andato per il meglio e sono riuscito a conquistare la prima vittoria.

In Gara 2 purtroppo ho avuto problemi di visibilità, vedevo poco e così ho preferito guadagnare punti e podium credits importanti riscattando un esordio in campionato al di sotto le aspettative. Sono felice e sono convinto che presto possiamo ripetere questi risultati“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy