BSB: Michael Laverty commenta il suo passaggio alla Honda

BSB: Michael Laverty commenta il suo passaggio alla Honda

Lascia Swan Yamaha per correre con HM Plant Honda

Commenta per primo!

Ha sorpreso tutti la scelta da parte di Michael Laverty di lasciare il team Swan Yamaha per accasarsi a Honda Racing UK (conosciuto come HM Plant Honda) per la stagione 2012 del British Superbike. Certamente per il più esperto dei fratelli Laverty non si tratta di un salto nel buio, ma senza dubbio un azzardo: con la Yamaha e la compagine di Shaun Muir si è trovato benissimo lottando, fino alla penultima manche, per il titolo andato alla fine al proprio compagno di squadra Tommy Hill.

M-Lav proverà a marzo la Honda CBR 1000RR, ma nel frattempo ha spiegato il perchè di questa sua scelta. “Ho accetto questa proposta con entusiasmo. E’ stato tutto inaspettato, non mi attendevo di certo un’offerta simile, nè tantomeno di lasciare il team SMR. Sono stato fortunato ad avere diverse opzioni per il 2012 e di poter scegliere con tranquillità, così ho preso la decisione di correre con Honda.

Il loro palmares testimonia che sono la squadra di riferimento della categoria. In più, visto che nel 2012 si correrà con la regolamentazione “Evo”, ritengo che la Fireblade sia la moto migliore, come d’altronde si è visto quest’anno. Questa combinazione di fattori mi ha convinto di firmare con Honda Racing UK“.

Ex-campione britannico Supersport con trascorsi nel mondiale di categoria e AMA Superbike, Laverty sarà al terzo team in tre anni nel BSB: Relentless Suzuki by TAS (2010), Swan Yamaha (2011) e, adesso, Honda Racing UK.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy