BSB: lotta per lo Showdown, un solo posto disponibile

BSB: lotta per lo Showdown, un solo posto disponibile

Per rientrare nella top-6 solo un’unica incertezza

Commenta per primo!

Otto gare e poi finalmente per il British Superbike sarà tempo dello “Showdown”, novità per quest’anno ricalcando lo stesso forma della “Chase for the Sprint Cup” della NASCAR. In poche parole i primi sei piloti in classifica dei primi 9 eventi potranno concorrere, e solo loro, per il titolo: partiranno da quota 500 in classifica per gli ultimi round di Croft, Silverstone e Oulton Park. A questo punteggio saranno aggiunti i “podium credits” conquistati nei primi 9 round: 3 punti per ciascuna vittoria, 2 per ogni secondo posto, 1 punticino per la terza posizione.

Con ancora da disputarsi 8 manche tra Snetterton (si recupera al sabato la gara annullata di Knockhill), Brands Hatch (3 gare) e Cadwell Park, la situazione sembra quasi delineata per la top-6. Sono praticamente sicuri il leader della classifica Joshua Brookes (13 podium credits), Tommy Hill (15) e Ryuichi Kiyonari (13), così come non dovrebbero esserci particolari difficoltà per Michael Laverty (8) e Michael Rutter (8).

Resta quindi soltanto un posto per entrare nello Showdown. Attualmente 6° in classifica è John Laverty a 108 punti, seguito a 101 da Alastair Seeley, a 92 da Stuart Easton.

Saranno loro tre a giocarsi l’ultimo posto disponibile per la top-6 di campionato: sembrano ormai compromesse le chance di Chris Walker, fermo a quota 65, ma anche di un protagonista come James Ellison, fuori a causa dell’infortunio (frattura del femore destro) rimediato a Thruxton.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy