BSB: le novità di Assen, torna Haga, Bridewell con Yamaha…

BSB: le novità di Assen, torna Haga, Bridewell con Yamaha…

Tante novità per l’inizio dello Showdown del BSB 2013

Commenta per primo!

Uno schieramento rivoluzionato. Così si presenterà il British Superbike questo fine settimana al TT Circuit Van Drenthe di Assen per il primo di tre eventi dello “Showdown” 2013 con una serie di novità in griglia tra avvicendamenti tra squadre e piloti, ritorni e sostituzioni. La più importante riguarda senza dubbio il Paul Bird Motorsport, Campione in carica con Shane Byrne, che ha deciso di affidare la seconda Kawasaki Ninja ZX-10R accanto a “Shakey” al rientrante Noriyuki Haga. “Nitronori”, al via del BSB 2012 con Swan Yamaha (un 2° posto ad Oulton Park quale miglior risultato), ha già avuto modo di provare la Ninja ieri a Snetterton facendo registrare subito riferimenti cronometrici degni di nota, nella speranza di riconfermarsi nel weekend di gara. Haga, 43 vittorie all’attivo nel mondiale di categoria, sostituirà nei conclusivi tre eventi della stagione il Campione britannico Superstock 1000 in carica Keith Farmer, secondo il team Rapid Solicitors Kawasaki appiedato soltanto momentaneamente, come espresso in un comunicato stampa. “Keith nelle ultime settimane ha sofferto una forma di malattia che ne ha compromesso le prestazioni in pista: aspettando una diagnosi chiara sull’entità di questa malattia, la squadra ha pertanto deciso di lasciar Keith senza ulteriori preoccupazioni. Sarebbe stato ingiusto nei suoi confronti, oltre che controproducente scender in pista se non al meglio della forma fisica e completamente concentrato all’impegno agonistico. Contrariamente alle voci circolate in questi giorni, Keith Farmer fa tuttora parte del team Rapid Solicitors Kawasaki: se sarà in condizione di poter salire in sella, lo farà in una delle restanti prove del calendario. In rispetto per i nostri sponsor abbiamo pertanto deciso di avvalerci di Noriyuki Haga per schierare due moto con due piloti competitivi alla guida“. Tommy Bridewell passa in Milwaukee Yamaha Ha invece deciso di appiedare senza mezzi termini il campione australiano Superbike in carica Josh Waters il team Milwaukee Yamaha, ingaggiando in questi giorni Tommy Bridewell, grande protagonista degli ultimi tre round con Halsall Racing Kawasaki. Se Waters ha già trovato una sistemazione nell’Endurance (correrà con BMW Motorrad France, e non con Yamaha Austria, la 24 ore di Le Mans in agenda questo fine settimana), TB46 esordirà in sella alla Yamaha R1 ad Assen, la terza moto da lui condotta in questa stagione dopo aver militato con Bathams Honda e, per l’appunto, con Halsall Racing Kawasaki. Shaun Muir, titolare del team Milwaukee Yamaha/SMR Performance, ha fortemente voluto in squadra Bridewell per presentare una formazione “a due punte” per quest’ultimo scorcio di campionato: non da meno il buon Tommy è tuttora in corsa per la vittoria della “Riders’ Cup”, premio di consolazione per i piloti non ammessi allo “Showdown”. Danny de Boer con Bathams Honda ad Assen Tra le altre “novità” del weekend da segnalare il ritorno con la Honda CBR 1000RR del Doodson Motorsport di Robbin Harms, costretto alla resa in queste ultime settimane per l’infortunio rimediato a seguito del brutto volo di Gara 2 a Snetterton, mentre il team Bathams Honda in sostituzione di Michael Rutter (impegnato alla 24 ore di Le Mans con Honda TT Legends) ha convocato l’idolo di casa Danny de Boer, Campione nazionale olandese Superbike in carica con una Honda CBR 1000RR preparata da Ten Kate, il quale ha già avuto modo di provare la Fireblade del team Bathams Honda nel corso della presentazione dell’evento del BSB di Assen nelle scorse settimane.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy