BSB: le ambizioni di Michael Laverty per la nuova stagione

BSB: le ambizioni di Michael Laverty per la nuova stagione

Passato da Relentless Suzuki by TAS a Swan Yamaha

Commenta per primo!

Uno dei “colpi” di mercato per il British Superbike 2011 è stato senza dubbio il passaggio di Michael Laverty da Relentless Suzuki by TAS a Swan Yamaha. Una scelta quella del più esperto dei fratelli Laverty motivata nuovamente in un intervento al proprio blog, convinto che la squadra di Shaun Muir sia l’ideale per puntare al titolo.

Per me sarà un grande cambiamento“, spiega Michael Laverty. “Molti sono rimasti sorpresi per la mia scelta di lasciare Relentless Suzuki, ma sulla carta Swan Yamaha è il team giusto per fare di me il nuovo campione del BSB, e questo è quello che conta davvero. Non vedo l’ora di iniziare con i primi test entro la fine di gennaio, ho già visitato la factory e tutti sono impazienti di lavorare. E’ sicuramente positivo provare così presto, dato che la stagione inizierà a fine aprile, ci sarà abbastanza tempo per abituarci alle novità. Sono anche felice di avere come capo tecnico PJ, Pete Jennings, siamo stati rivali in passato in Supersport, ma lui ha una grande esperienza avendo lavorato con Crutchlow, Easton e Sykes, sarà un valore aggiunto per la squadra“.

Michael Laverty ha poi parlato del suo nuovo compagno di squadra in Swan Yamaha, Tommy Hill, ma anche del fratello Eugene che correrà con Yamaha nel World Superbike da pilota ufficiale.

Io e Tommy lavoreremo insieme per ottenere il meglio dalla squadra e sviluppare la moto, ma inevitabilmente domenica in gara vincerà il migliore tra i due. Sono inoltre in una situazione credo unica nel suo genere, perchè mio fratello Eugene correrà con Yamaha nel mondiale e la nostra moto sarà simile alla sua: ci scambieremo informazioni per far crescere la moto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy