BSB: la Ducati punta in alto con Michael Rutter

BSB: la Ducati punta in alto con Michael Rutter

Il team Riders Motorcycles con una 1098R aggiornata

Con i test di Cartagena si è conclusa la prima uscita ufficiale del team Riders Motorcycles per la stagione 2011 del British Superbike. Rinomato concessionario d’Oltremanica, dallo scorso anno la squadra di Phil Jessopp è impegnata nel BSB con due Ducati 1098R, diventando ben presto uno dei “top team” della categoria.

Due vittorie nel 2010, per questa stagione l’obiettivo è quello di conquistare il campionato, sfiorato lo scorso anno con Michael Rutter capace di qualificarsi per lo “Showdown” e concorrere per il titolo fino alla penultima gara.

Per consentire a “The Blade” di centrare quel successo che insegue dal 1998, il rinnovato team “Rapid Solicitors Bathams Racing” si è garantito due Ducati 1098R aggiornate 2011: elettronica Magneti Marelli, sistema “ride by wire”, sospensioni ufficiali Ohlins e motori evoluzione 2011.

Michael Rutter a Cartagena, insieme al rientrante Martin Jessopp, ha lavorato nella messa a punto del pacchetto senza badare ai riferimenti cronometrici: tanti sono gli aspetti da sistemare rispetto al 2010, con numerosi parametri in più per rendere la 1098R una moto vincente anche nel Regno Unito-

Rutter quest’anno oltre al British Superbike affronterà la North West 200 e al Tourist Trophy sempre su Ducati, anche se correrà con colori diversi rispetto al BSB.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy