BSB Knockhill Prove 2: Shane Byrne leader, tante cadute

BSB Knockhill Prove 2: Shane Byrne leader, tante cadute

Distacchi contenuti e caos nelle seconde libere

di Redazione Corsedimoto

Dal “caos” emerge il Campione in carica. La seconda sessione di prove libere del British Superbike al Knockhill Racing Circuit, “short track” scozzese teatro del quarto appuntamento stagionale, ha visto Shane Byrne staccare in 48″774 il miglior riferimento cronometrico della sessione, soltanto 96 millesimi meglio rispetto al capoclassifica Alex Lowes, nella mattinata il più veloce in pista con la Fireblade di Samsung Honda, ma incappato in una caduta senza conseguenze al celebre “Hairpin”. Il talentuoso pilota di Lincoln non è stato l’unico dei piloti tradito dalle insidie presentate dal tracciato scozzese, tanto da imporre la direzione gara a ben due interruzioni con bandiera rossa: la prima per un brutto volo occorso a Martin Jessopp (trasportato al centro medico per tutte le cure del caso), la seconda nel finale per un problema tecnico a Michael Rutter, non prima di vedere a terra in due distinte occasioni il giovane Keith Farmer.

Qualche problema di troppo per il Campione britannico Superstock 1000 in carica, apparentemente nessuno per “Shakey”, il più veloce in pista nonostante ben altre preoccupazioni e pensieri dovuti allo stato di salute della moglie Petra, in questi giorni in Ospedale per un delicato intervento chirurgico. Il recordman del BSB per il momento resta il pilota da battere a Knockhill (5 vittorie in carriera con tre differenti moto: Ducati 996/998, Suzuki GSX-R 1000 e Kawasaki Ninja ZX-10R), distanziando come detto di 96/1000 Alex Lowes, ad oltre mezzo secondo Joshua Brookes reduce dalle imprese nelle corse su strada tra North West 200 (7° all’esordio nell’unica gara disputata tra le Superstock) e Tourist Trophy (10° al TT Superbike, ma soprattutto nuovo “Newcomer” più veloce di sempre all’Isola di Man).

L’australiano completa la top-3 tenendo testa a, nell’ordine, Peter Hickman (in gran spolvero con la Fireblade di GBmoto Racing), James Westmoreland (BMW S1000RR del team Hawk/Buildbase) e Ryuichi Kiyonari, confermatosi a dignitosi livelli dopo un promettente secondo crono nella mattinata. Avvicinano i migliori anche il rientrante Dan Linfoot e Jakub Smrz, ottavo su Padgett’s Honda in uno dei pochi circuiti d’Oltremanica dove ha avuto modo di provare in precedenza (anche con una CBR 1000RR in configurazione Superstock). Oltre a “Kuba”, tra gli ex-piloti del Mondiale Superbike ben figura il nostro Matteo Baiocco, tredicesimo con la Ducati 1199 Panigale R del Rapido Sport Racing, a conferma di quanto di buono evidenziato nella mattinata e, recentemente, anche nella apparizione a Donington Park nel campionato nazionale britannico Superstock 1000, sesto sul traguardo.

Domani il collaudatore ufficiale Ducati Corse per il progetto 1199 Panigale Superbike e tutti i protagonisti del BSB torneranno in pista per la terza e conclusiva sessione di prove libere ad anticipare le qualifiche ad eliminazione in programma nel pomeriggio alle 14:40 locali.

MCE Insurance British Superbike Championship 2013
Knockhill Racing Circuit, Classifica Prove Libere 2

01- Shane Byrne – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 48.774
02- Alex Lowes – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.096
03- Joshua Brookes – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.564
04- Peter Hickman – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.629
05- James Westmoreland – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 0.751
06- Ryuichi Kiyonari – Samsung Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.852
07- Dan Linfoot – Lloyds British GBmoto Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.866
08- Jakub Smrz – Padgett’s Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.920
09- Howie Mainwaring – MH Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 0.968
10- PJ Jacobsen – Tyco Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.990
11- Tommy Bridewell – Bathams Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.994
12- Chris Walker – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.092
13- Matteo Baiocco – Rapido Sport Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1.097
14- Jon Kirkham – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 1.105
15- Michael Rutter – Bathams Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.136
16- James Ellison – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.211
17- Keith Farmer – Rapid Solicitors Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.329
18- Robbin Harms – Doodson Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 1.525
19- Danny Buchan – Quattro Plant Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.570
20- Josh Waters – Milwaukee Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.764
21- Lee Costello – Halsall Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.861
22- Karl Harris – PR Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 2.248
23- Jenny Tinmouth – Two Wheel Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.274
24- Martin Jessopp – Riders Motorcycles – BMW S1000RR – + 2.349
25- Aaron Zanotti – STEL Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.377
26- Michael Howarth – MH Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.949

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy