BSB: Joshua Brookes alla svolta della stagione

BSB: Joshua Brookes alla svolta della stagione

Il centauro australiano è costretto a fare bene a Donington

Commenta per primo!

Joshua Brookes è pronto per la gara più importante della sua prima stagione nel campionato BSB, iniziata non nel migliore dei modi. L’ex pilota World Supersport ha infatti avuto diversi problemi con il visto australiano, non riuscendo quindi a uscire dalla sua nazione di nascita e saltando quindi il round inaugurale di Brands Hatch. Nel secondo weekend, ad Oulton Park, Brookes ha rimediato un decimo posto in gara 1 e un DNF nella seconda manche, a causa di un problema tecnico. Ora il pilota nato a Bringelly, un piccolo paese fuori Sidney, non vede l’ora di correre a Donington Park, tracciato che lo ha visto vincitore lo scorso anno della gara del mondiale Supersport, e che ha sempre regalato a Joshua dei buoni risultati anche negli anni precedenti.

“Donington Park è un tracciato che mi piace molto, lo scorso anno ci ho vinto la gara del mondiale Supersport ed è sempre stato un buon circuito per me nel passato, quindi non vedo l’ora di tornarvici. So di aver bisogno di fare qualcosa di speciale per ottenere dei punti pesanti e riuscire a recuperare il gap sugli altri, quindi è molto importante per me di provare a ripetere i successi passati”.

“Le gare del mondiale sono leggermente più lunghe di quelle del BSB, ma qui sembra di correre come si fa in Australia. Dal momento in cui le luci si spengono tutti spingono come se fosse l’ultimo giro, quindi devo imparare ad andare più forte dall’inizio e in questo modo non rischio di rimanere staccato dal pacchetto di testa. Devo pensare in grande e ottenere un gran risultato per me e per il team HM Plant Honda”.

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy