BSB: John Hopkins in piena forma in vista di Snetterton

BSB: John Hopkins in piena forma in vista di Snetterton

Lo ha seguito il Dottor Costa dopo il volo di Knockhill

Commenta per primo!

Considerato il plateale gesto di rabbia a seguito della caduta di Gara 2 a Knockhill (dove ha coinvolto in un sol colpo tutte le Suzuki in gara nel BSB), John Hopkins sembrava non essersi fatto nulla. In realtà successivi esami avevano sancito un leggero infortunio alla spalla e polso sinistri: niente di particolarmente grave, ma abbastanza per richiedere l’assistenza addirittura al Dottor Claudio Costa.

“Hopper” si era presentato lo scorso weekend ad Assen (ai più per cercare un contratto in MotoGP…) per delle cure in Clinica Mobile mediante laserterapia, utile ad accelerare il processo di recupero e presentarsi in piena forma questo fine settimana per la tappa del British Superbike a Snetterton.

L’infortunio alla spalla non è completamente guarito, ma non ho alcun problema“, spiega John Hopkins. “Lo scorso weekend sono andato ad Assen specificatamente in Clinica Mobile per un trattamento laser ed un pò di fisioterapia, sono i migliori in questo campo e non potevo che affidarmi a loro per ritrovare una buona forma fisica.

Per Snetterton l’obiettivo resta sempre quello di guadagnare Podium Credits importanti per lo Showdown. Ho già provato su questo tracciato, la pista mi piace e oltretutto qui la moto si è rivelata molto competitiva. Rispetto a dei precedenti round in calendario mi sento molto fiducioso“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy